lunedì, aprile 10, 2017

e-sim

si, stiamo interconnesse!
Mettiamo una sim anche nella cacca!




Quando senti parlare per molti anni di una tecnologia, non importa quanto pessima, alla fine essa arrivera'.

Adesso si vuole spingere la e-sim.

E' in realta' un passo indietro, la memorizzazione della chiave crittografica in un dispositivo anziche nel telefono ha cambiato il mercato.

Nei cellulari analogici per cambiare dispositivo si doveva dipendere dall'operatore, in italia dai tragicomici della odierna TIM, che dopo quei pochi 80-90minuti di attesa rispondevano al telefono dicendoti che il fax era stato smarrito. Era colpa del rivenditore.

Pezzo d'idiota: sono io il tuo rivenditore!


La sim-card e' stata una bufera e i telefoni avevano inizialmente una fessura ad estrazione rapida per sfilarla velocemente e infilarla nell'autoradio o nel PC.


Poi le aziende hanno scoperto che, tutto sommato, non importava molto questo togli e metti al consumatore ma necessitava di uno spegnimento rapido dell'interfaccia (costoso). Cosi' delego' lo spegnimento dell'interfaccia al peone mettendo la sim sotto la batteria.


I peones non hanno mai appreso veramente delle potenzialita' dell'oggetto SIM, un oggetto potente in grado non solo di avere 4 numeri di telefono e memorizzare parecchia roba ma di essere la chiave di volta di un mondo.

Infatti,

pur avendo un telefono cellulare,

ne comprano un secondo con una seconda sim e lo chiamano chiavetta per il PC (nonostante hanno magari un telefono integrato nello stesso),

ne comprano un terzo nell'autoradio e lo chiamano in 3 modi diversi

comprano pure un telefono con 2 sim dello stesso operatore.

Si, perche' le funzionalita' della SIM sono state ridotte.

Nessuno ricorda che i primi GSM potevano avere suonerie diverse a seconda del numero che riceveva la chiamata e in un caso la possibilita' di conferenza fra le due linee?

Una sim ha 4 numeri di telefonoi.


Ma, soprattutto, avendo oggi dei telefoni che hanno sistemi operativi ridicoli non sanno gestire correttamente le SIM.

Android, per non parlare di IOS, sono strutturati per fare bene i videogiochi, non per telefonare.

Perche' importa piu' ruzzle della chiamata.

Sistemi operativi piu' avanzati come symbian epoc non solo permettevano durate di batterie mensili (con le capacita' odierne) ma anche la cessione della SIM.

Con autoradio e telefoni predisposti era possibile la CESSIONE DELLA SIM SENZA ESTRARLA DAL CELLULARE.

In pratica, salendo in auto, il cellulare si spegneva e via BT diveniva la SIM dell'autoradio. E' molto diverso da un banale vivavoce e usa antenne esterne e trasmettitori che non hanno certo problemi di ingombri e consumi di un fetido prodotto tascabile. Perche' puoi chiamarlo jetblack mela solitaria, galassia Sterco8 note turbo ma, rispetto ad un qualunque prodotto fisso, altro non siete che povere cose sorde e stolte che ricevono lo 0,000quacosa.

Ecco perche' Nokia non capiva l'adozione di quel cesso di IOS. Non capiva che i videogame erano piu' importanti della telefonia in un cellulare.


La sim ha permesso di “provare” il telefono di un'amico: per curiosita' o per batteria scarica: in 10 secondi fai lo switch


La sim ti permette di cambiare telefono senza patemi: si rompe? Prendo e infilo la sim nel vecchio cadavere che tutti abbiamo in casa e domani ne compro un'altro.

Siamo in vacanza e non abbiamo altri telefoni? 10 secondi e uso quello nuovo comprato alla iperdino, wallmart o esselunga.

La sim ha anche avuto la facilitazione di una migliore assistenza: non va il telefono o la linea? 10 secondi. Sposto la sim su di un muletto e scopro che non va perche' la soglia che termina in 10 giorni se la luna e' calata quando piove con l'eccezione del 29 febbraio e' gia' arrivata! O non fa traffico dati perche la funzione del put del gestore e' off.


Ora la si vorrebbe fare la sim gestita dal gestore.

molti non sentiranno la mancanza, quelli che usano il cellulari come i vecchi con il nokia 5110 che tengono 20 anni. Certo, si sentono moderni perche' installano whatsrapinadidatiapp, usano streetvampire X e non ruzzle, ma rimangono peggio dei 90enni con il loro 5110 che perlomeno fa 20 giorni di batteria quando e' usurata.

Ma per chi ha un guasto, ha delle necessita', e' follia.




Prendiamo i seguenti casi:

1) Guasto:

SIM-card:

Prendo la sim la caccio in un altro telefono e porto a riparare il malcapitato.

Al ritiro faccio il contrario.

Totale: 1 minuto di orologio.




E-SIM

Devo trovare un'altro telefono attivo (se a casa non ho piu' il fisso?).

Telefonare al gestore

Premere 1 per la pubblicita',

premere 2 per sapere quello che sai gia'

premere 3 per il tuo credito

premere 4 per suicidarti

…...

premere 9 per parlare con un operatore

Beep

La la la la, trallala, lallalaaaa,

ci scusiamo per l'attesa,

La la la la, trallala,

lallalaaaa, La la la la,

trallala, lallalaaaa, La la la la, trallala, lallalaaaa

Un operatore sottopagato rispondera' appena possibile

La la la la, trallala, lallalaaaa, lallala'

Ricordati la tariffa “peones rintronato” (TM) e' ancora piu' conveniente: oggi pagherai il doppio di ieri!

La la la la, trallala, lallalaaaa,La la la la,

trallala, lallalaaaa,La la la la, trallala, lallalaaaa

Un operatore di un call center in outsourcing ti rispondera' appena possibile

La la la la, trallala, lallalaaaa,La la la la, trallala, lallalaaaa
a quel punto rispondera' improvvisamente un imbornito che non capira' perche devi spostare una sim su di un telefono diverso.

L'imbornito ti chiedera' il codice fiscale, la marca di mutande e la dara di nascita di tua madre per rassicurarsi della tua identita'. Se poi e' intestato ad un parente o, peggio, e' aziendale auguri. Devo leggere l'imei di 2 telefoni

Quando ritirerai il telefono la stessa cosa.

Volete il C&P?

2)Sei all'estero, in molti paesi il roaming e' accettabile, muore il telefono (caduto in una pozzanghera, un london cab ti schizza e non hai un sony)

SIM-card:

Prendo la sim la caccio in un altro telefono preso al superiperpizzicagnolo e butto il malcapitato.

Totale: 30sec

E-SIM

a)Devo trovare un telefono che non mi spolpi a chiamare l'italia.

b)Devo trovare il numero di telefono per chiamare l'operatore dall'estero (nella sim normalmente e' memorizzato ma non ho piu' la SIM).

c)devo essere comodo con tutti i numeri di serie che mi chiederanno a portata.

d)Telefonare al gestore

Premere 1 per la pubblicita',

premere 2 per sapere quello che sai gia'

premere 3 per il tuo credito

premere 4 per suicidarti
…...
premere 9 per parlare con un operatore

Volete anche il lalala' eccetera o lo sapete gia'?


3)Contratto per l'estero dall'estero con un estero.

SIM-card:

Prendo la sim, che puo' essere anche distribuita da un coso per le merendine, la caccio dentro accendo e via.

E-SIM

devo dare ad un umano il mio seriale eccetera

I propugnatori parlano di online riempiendosi la bocca: ma se non ho connettivita' nel paese come casso faccio a farlo online?

Certo posso farlo prima, ma PRIMA gia' oggi alcuni mi mandano la sim a casa in 5gg mentre altri hanno siti che non parlano la mia lingua. E non parliamo di piccole aziende, SFR ancora nel duemila e qualcosa aveva il sito solo in francese.

Quindi, quali sono i vantaggioni della e-sim?


4)Contratto per l'estero all'estero con un estero da trottolone

Esistono aziende che sparano di continuo persone su aerei. In genere forniscono kit di sim per il percorso. Se vai in italia e in francia avrai 5-6 SIM (dati e voce IT, dati e voce FR ecc).

Il povero agente/riparatore/quellochee' infilera' la sim necessaria nell'apparato in suo possesso al momento, sia un pad, un PC o un cello. Per es un pc con a bordo la diagnostica per l'impianto.

Con la e.sim non sara' piu' possibile perche PRIMA di partire sara' necessario telefonare a tutti i gestori per caricare sui cosi le esim. Non parliamo di fare le cose online, molti gestori confondono persino le unita' di misura e i siti, beh, lo sapete.10 Mega cosi che cosano cosando e' un biglietto da visita mica da ridere. 10 megaspberle o erano 10 megavolt?

No, erano 10 meganoidi e il telefono sara' da nascondere sul monte Fuji. Prendo una sim NTTdocomo.


In pratica la E-sim sara' vantaggiosa solo nel caso in cui avro' bisogno CONTEMPORANEAMENTE sullo stesso territorio di piu' di 2 gestori e 8 numeri di telefono.

Altro vantaggio, tanto reclamizzato, e' avere piu' spazio nei telefoni.

Ora ditemi su di un telefono che per il 90% e' batteria e che e' gia' con il 70% in meno di batteria rispetto al necessario cosa cambia.

Anziche 8h di autonomia 8h e 10 minuti? Dai, non scherziamo.

In realta' ci sono 2 veri motivi: la voglia di rendere difficile il cambio telefono, facendo dipendere maggiormente il consumatore e LA IOT

La Idiot Or Talruc e' quella cosa per la quale uno compra un oggetto e per motivi misteriosi la deve connettettere a internette.

In realta' non ci sono motivi per connettere DIRETTAMENTE un oggetto ad internet se non per farvi rapinare dati o permettere ai ladri di oggetti di visionare la vostra casa prima di rapinarvi.

Probabilmente con la esim ci saranno bellissime esim con contratto “ti gestisco io la roBBa” per far pagare quello che ora non pagate con skype.


Immaginate un mondo in cui la lavatrice e' stoltamente connessa con una sim come il frigo, la tv, la caldaia, l'auto, l'orologio.

Cosa serve?

Serve ad avere TANTI contratti.

Pesate al prototipo dell'orologio connesso ad internet, no, non connesso al cello, connesso DIRETTAMENTE.

Perche' farlo?

Per ESPORTARE il CONTROLLO.

Il server non e' piu' nella lavatrice o nel telefono ma nella societa' di servizio che ora ha tutti i vostri dati. Sa quando stendete, quando avete un orgasmo e con chi, cosa mangiate.

E' persino peggio di whatsapp, l'applicazione per chi vuole pagare di piu' tutto.

Quindi la E-sim effettivamente serve per risparmiare spazio nel senso che cosi' sara' possibile infilarla in oggetti, che non vengono dichiarati ma sono gia' in progettazione, dove la dimensione e il consumo della sim sono sensibili.

Portachiavi,

orologi,

collari di cani,

lampadine,

stampanti,

termosifoni,

macchine fotografiche...

Un mondo iperconnesso.

Come era considerato folle pagare 10E al mese per internette a casa e ora molti spendono anche 40 sacchi, che sono 500E annui, sara' considerato normale avere una serie di minicontratti attivi.

Prima sara' quello del cane, tanto 2E al mese cosa vuoi che sia, poi quello dell'auto, 2E al mese cosa vuoi che sia, poi... in breve ci saranno 10 o 15 contratti attivi senza che ci accorgiamo.

Ma la cosa peggiore e' che saranno ESPORTATORI DI DATI.


Quando dotai i miei radiatori di una CPU (ben 17E) ero indeciso se dotarli anche di connettivita' con una spesa nettamente superiore.

Cosi' andai sul sito e mi scaricai il manuale del server. Solo il cubo che fungeva da server costava ben un centone di euri.

Pero' la cosa strana e' che non non potevo interagire con il server per impostare e brigare.

Dovevo connettermi ad un sito crucco che mi riproponeva gli stessi dati presenti sul mio server blindato. Ero obbligato a leggermi i MIEI dati dal pc di uno sconosciuto.

Ovviamente e' una spada di damocle.

Infatti mentre decidevo la gestione da zero era gia' passata a 5E annue. E se avessero deciso di aumentarla a 10 o a 20E?

Dove sta scritto che i dati non sono resi ad altri?

Ma soprattutto perche casso devo darti i miei dati e poi leggerli da te?

Si chiama (new)cloud
La risposta a questa domanda e' la stessa dell'esistenza di un e-sim e non e' l'evoluzione dell cellulare.

lunedì, aprile 03, 2017

Ryzen









Sono un po' dubbioso sulla possibilita' che ryzen possa vendere molto.


Attenzione non sto dicendo che possa essere o non essere all'altezza di intel, le prestazioni non servono per vendere!

Nonostante i lazzi dei fanboy le cpu intel non sono sempre convenienti.

Ho usato decine di Z80 sia di zilog che altro.
Molti 6502 (un processore bellissimo che ha ispirato l'ARM)

I miei 086 sono stati intel o NEC (mi pare)
il mio 286 era un harris
di 386 ne ho avuti diversi:
un intel SX16Mhz che non andava un granche’, se non fosse stato per deskview sarei tornato al 286
un amd a 40MHz
un cyrix, un vero fumine!

Un 486sx2 25/50Mhz intel molto, molto deludente piu’ lento del cyrix, mi somo fatto fregare dalle riviste sostituito con un altrettanto deludente (ma assai meglio) 66 ed infine ad un furioso amd486 da 50/133MHz.
Il Pentium poi non ne parliamo: pacchi di lire non muovere il sedere. Quindi comprai un’altro cyrix 6x686.

Cambiai solo con il P2. Quello su slot. Pessimo. Capiamoci: correva piu’ del cx ma non cosi’ tanto e costava una montagna di soldi.

Ho anche avuto dei PIII, erano meno peggio dei loro progenitori.

Per una serie di ragioni (non li acquistavo io) i successivi furono dei P4, tanti e pessimi. Si cambiava per sperare di aver prestazioni che poi non esistevano.


l'era di netburst, il P4 che per piallare gli AMD avrebbe dovuto giungere ai previsti miTTici 10Ghz. Il bidone nella realta' si pianto' ad un misero 3 e qualcosa Ghz ottenuto con una temperatura vicina a quella della superficie solare causando effetti collaterali importanti.

Quando fui libero di nuovo di scegliere presi un Phenom II x6 sia per sfregio sia perche con Massimo amavamo i transputer. Quei rari programmi multicore vanno a razzo. Quelli monotread... vabbe' avete capito.

Poi presi una e-350 come HT visto che sbaragliava gli atom.

Nel 2013 comprai anche una mainboard con un A4-5000 come HT per sostituire un e-350 che sarebbe finito a fare il NAS. Possiamo dire che fra mainboard e procio con intel avrei speso quasi il doppio dei 70E del 5000 con prestazioni inferiori?


Certo un i7 da 2000E andava piu'... ma non avevo bisogno di un i7!

Quando comprai il mio phenomII: costava circa la meta' di un intel e andava alla stessa maniera (usando i 6 core)

E' pur vero PERO' che i software pessimi come MS sono ancora fermi all'uso di un singolo core. Sul singolo core intel va piu' veloce.

Quando sei li che aspetti con il programma imballato e vedi che l'83% del pc e' in pausa ad aspettare fa un po' pena.
Ormai il 90% dei pc e' usato per giocare o guardare FB e in quell'ambito un i5 pompato e' vantaggioso di netto rispetto al mio PH. Anzi, dovrebbero fare un i7 single core ad uso WEB.

Quindi un mercato per AMD e' sempre esistito soprattutto nella fascia bassa.
I vari celertont dovrebbero essere una barzelletta come gli i3.

In alcuni momenti e’ stata intel a non essere competitiva ma per le vendite nessuno se ne accorto.

Come mai non succede?


All'epoca del P4, possiamo archiviarlo come il peggior processore di sempre, trovare un AMD nei negozi era difficile.


Cioe' era difficile trovare qualcosa che non era cacca.
Anche i primi core non erano un granche', ma gli amd nei negozi non si trovavano.
Persino online era difficile trovare gli AMD: su 30 processori 2 erano AMD.
Per un amico ho dovuto prendere dei e-5200 intel: bidoni spaventosi.
Tutte le riviste a dire che AMD non va veloce.

Ora: il caro i7-6700k io sono sicuro che in monotread va MOLTO di piu’ di un FX-9590 mentre se usate il multitread va forse un po' piu' veloce l’amd: ma dal mio spaccia di fiducia (a gennaio 2017 mentre scrivo) l'amd costa 159E mente per l'i7 350E
Scusate ma e' il 220%!

Se aggiungiamo che anche le main costano qualche spicciolo a favore di AMD il paragone diviene strano.
Soprattutto se ovunque vi dicono che amd non conviene.
Che fa schifo!


Il preventivo di qualche mese fa era ancora piu' impietoso.
In pratica intel, per lo stesso prezzo di un oggetto che se la gioca a fortune alterne con i top di gamma, offre Gli i3 base.
Vogliamo parlare dei pentiumreborn? Ci sono tonnellate di Ax-qualcosa che sverniciano in tutte le salse i G-XXXX. Eppure i G-bleah impestano i siti di e-commerce a randello.

Facciamo dell'esempio delle main per home theatre o mini?
Intel faceva commercio degli atom, gli Nqualcosa, generalmente dualcore ma soprattutto con VGA al livello di un macinino.
Non andavano neppure a spinta.
Eppure sempre abbondanti nel catalogo dello spaccia, almeno 6 o 7.


AMD vende da un secolo (2012) il povero a4-5000 (che ho comprato pure io ad uso personale). Ora molti si stanno gasando per i Jqualcosa di intel, solo nell'ultimo anno le main con il cadavere intel si sono moltiplicate.


Certo, vanno di piu' del povero AMD del 2012. Davvero, vanno persino un pochino di piu’ di un prodotto che ha mezzo lustro. Da brivido!


Peccato: 5 anni di ritardo, costano molto di piu', la differenza prestazionale e' superiore di pochi punti percentuali consumando 30% meno (10 anziche' 15W). Pero' il venditore ha 15 main intel, compresi gli N-qualcosa che fanno ridere, contro 2 AMD.
WoW, ben 2 AMD!.

Sono quasi un fanboy di AMD?


Forse, ma forse mi piace scegliere e continuare a farlo.


Se non compreranno ryzen in quantita' continueremo ad avere una intel statica che vende sempre la stessa roba.

Concludendo: la gente non vuole AMD, CX, o altro.
Addirittura nei forum degli idioti sono felici perche’ i ryzen abbasseranno i prezzi intel e loro potranno avere uno sconto “intel”.

Dispiace perche’ un iX-2xxx e’ di fatto identico prestazionalmente ad un iX-6xxx nonostante il tempo passato mentre i prezzi non scendono.

Persino il I7-990 e' identico, si trova nella stessa fascia prestazionale, di un i7-6900, WoW, sono passati 6 anni a vendere la stessa roba. La differenza fra i due e' piu' il die shrink che una qualche differenza tecnoloGGica.


E, si, AMD non era cosi' veloce ma i processori che si avvicinavano ad intel costavano anche un terzo fra cpu e main.

I prezzi non scendono perche’ nessuno compra AMD e non lo ha fatto neppure quando intel vendeva quel bidone del pentium4 che regno’ indisturbato dal 2000 per un lustro ignorando 64 bit, dual core e velocita’ MOLTO piu’ alte fornite dalla concorrenza.

Dimostrazione che al consumatore non serve che un oggetto sia migliore ma che e’ importante che pensi che lo sia “er meio”.