lunedì, febbraio 27, 2017

lo voglio lucido



Passano gli anni, i decenni, ma l'imbecille che lo vuole lucido, esiste sempre

8 commenti:

Anonimo ha detto...

negli anni scorsi anche i monitor da portatile spesso erano lucidi e ultrariflettenti!

Anonimo ha detto...

I monitor da portatile sono stati i primi ad essere lucidi perché utilizzando questi tipi di schermo il contrasto era maggiore e i colori più vivi. Tutt'ora gli schermi dei portatili sono, salvo alcuni rari casi di prodotti "business", lucidi, anche se probabilmente i nuovi trattamenti anti-riflesso sono più efficaci che in passato. C'è da dire che un portatile è un oggetto, appunto, portatile e a parte l'usanza diffusa di comprarsi "il portatile" per tenerlo sulla scrivania come fosse un computer fisso, di solito è più semplice spostare e orientare lo schermo di un portatile per evitare i riflessi, che spostare un TELEVISORE :D

Tullio Andreatta ha detto...

Il cliente lo vuole lucido perchè (quando è spento) è molto più bello.
Oramai la maggior parte dei "supermercati della tecnologia" ha relegato i televisori nell'angolo più buio del negozio, in modo che il cliente veda i riflessi solo sui televisori spenti, e su quelli accesi si goda la tremenda luminosità dello schermo al buio.
Poi, arrivato a casa, scoprirà suo malgrado che deve ricreare l'"ambiente emozionante" del punto vendita per godere appieno dei suoi "quattro cappa": luci spente, finestre oscurate da pesanti tende, poltrona a 80 centimetri dallo schermo, e soprattutto nessun mobile con spigoli vivi nei dintorni (se no al buio in ciabatte i mignolini ne risentono).

Stefano ha detto...

Uno schermo lucido non antiriflesso costa molto, ma molto meno e vista la stupidita' del consumatore lo paga di piu'.
Un po' come le auto bianche: prima che uscisse la moda comprarla bianca ti facevano uno sconto (lo chiamavano "bianco taxi", solo per dire gli unici che lo richiedevano) visto che "di serie" la vernice era almeno metallizzata.
Poi e' uscita la pubblicita' della mercedes "bianco narcotrafficante tamarro" e TUTTI a chiedere come dei deficienti il BIANCO.
Risultato: prima c'era il "sovrapprezzo" per la verniciatura nera ("eh, sa, e' un colore difficile...." ma de che?!?!?!?!?), dopo c'era per la BIANCA (che da colore "base", praticamente un fondo, dal prezzo inesistente, e' diventato un colore "difficilissimo da applicare"), mentre la nera e' diventata come le normali metallizzate (alcuni la mettono nei "pastello", a sconto).
Mio padre che ha insistito di averla bianca un anno prima che uscisse la moda

Niente da fare. "Il consumatore ha sempre ragione". E lo prende inesorabilmente nel cu|_o...

The_Faeder/Fewera ha detto...

Non lo vogliono lucido, semplicemente vogliono spendere poco...

blu-flame ha detto...

fewera generalmente il lucido ha un cartellino prezzo piu' alto.
Stefano: fare una pellicola (obbligatoria) lucida o opaca il costo e' lo stesso.

Corollario: il cliente PENSA di essere nella ragione a desiderare un oggetto SCINTILLANTE... ovvero pessimo

Stefano ha detto...

Da qualche parte avevo letto che fare un trattamento antiriflesso (non una semplice pellicola opaca che riduce la luminosita' del display) fosse piu' costoso che mettere un semplice foglio plastico lucido cosi' come esce dalla calandra.

Magari mi sbaglio, eh...

O forse qualche produttore (di prodotti business) non si limita ad una semplice pellicola opaca.

blu-flame ha detto...

Stefano certo che puoi fare un pola lucido, magari in vetro, con uno strato antiriflesso serio.
Sinceramente non ce lo vedo 500E di rivestimento su di un display povero per definizione come gli LCD.
Pero' in genere e' semplicemente una diversa finitura o poco piu'.
In pratica l'opaco e il lucido.

PS l'opaco non riduce la luminosita' e anche se lo facesse la QUANTITA' di luce e' l'unico problema che gli LCD non hanno. Se invece parliamo di efficienza, ricordiamo che gli LCD, per come sono fatti, buttano l'85% della luce della retroilluminazione? Ecco perche e' uno degli schermi che consumano di piu'.