lunedì, maggio 27, 2013

E-CAT EJECTION of CAT?



Ancora una volta sentiamo parlare di questo affare bislacco.

Vediamo di ricapitolare:
un aspirante genio supermistico dichiara di aver trovato il santo graal della produzione energetica: un “coso” che spendendo 50E di carburante eroga l'energia di 100.000E di petrolio rendendo quest'ultimo, le centrali eoliche, quelle solari e quelle a carboni ferraglia ingombrante inutile e costosa.

Non contento di questa performances il “coso” manco inquina rendendo l'inquinamento un tragico ricordo.

Visto che tutto cio' non basta: l'oggetto non emette CO2 trasformando i litigi e i milioni di euro che girano attorno a Kioto bazzecole inutili.

Sostanzialmente tutta la storia umana, il discorso del rame e del ferro, la scoperta dell'elettricita', la rivoluzione industriale non sono altro che un cumulo di banalita' davanti al valore di questa “scoperta” e al come cambierebbe le nostre povere vite aprendo anche la space-age dei romanzi anni 40 e magari il gundam universe.

Il possessore di tale fantastico poderoso inimaginabile esageroso oggetto ha in mano la cosa piu' di valore dell'universo. Piu di 1000 Koh-i-Noor piu' del valore del colosseo.

Adesso hanno fatto un nuovo test di 5gg nei quali pare sia stato prodotto 160KWh e piu' volte sottolineato che era ad un sesto del massimo fattibile. Dicendo che di quei cosi attivano a 800C e hanno detto che ne hanno in quantita'...
Una piccola turbina ha un costo inferiore ad una panda e 200KWh al giorno sono, nel generatore, 100KWh ovvero 10E di energia al giorno con un singolo stick ovvero 3650 euro di puro guadagno all'anno con un costo inferiore ad un pannello solare che non produrrebbe quella roba in tutta la sua vita utile.

Un manufatto da pochi soldi sprigionerebbe insomma energia a manetta.

Narrano di aver consegnato un impianto da 1MW, ma nessuno lo ha mai visto, grande come un container e ne mostrano delle foto.
Vi rendete conto? enel per quel container vi pagherebbe con i prezzi di acquisto elettrici medi di oggi 12000E al giorno? Sono QUATTRO MILIONI DI EURO ANNUI di guadagno per un oggetto “esistente”.

Mettiamoci nei panni di Rossi che ha un brevetto dal valore di circa quel milioncino di euro al giorno di royalties, un nobel gia' scritto e patate di ragazze filoecologiste a pioggia.
Cosa facciamo?
Lo brevettiamo?
Costruiamo un piccolo impianto pilota dove nessuno caccia il naso e cominciamo a fare soldi?
Contattiamo EDF e ci facciamo dare le stanche membra di superphenix per usarne le turbine?
Ci facciamo costruire da GE un megaimpianto da 1GW (4.000.000.000 annui di euro...) gratis in cambio di 5 anni di sfruttamento esclusivo del brevetto?

No, noi facciamo ogni 6 mesi una piccola prova dove tu tocchi quello ma non questo, evitiamo analisi dell'alimentatore, evitiamo contatti ravvicinati eccetera.

Diciamo di aver preso accordi con gente che costruira', salvo poi che non costruisce un tubo.
Diciamo che esiste l'e-cat industriale da 1MW ma poi dopo 3 anni nessuno sa dove siano andati a finire o cosa costino.

Tenuto conto che le migliori universita' del pianeta si sono scraniate su questa cosa e che sono arrivate ad un nulla di fatto come e' possibile che un privato cittadino per quanto geniale riesca nella bisogna?

Il famoso impianto container venduto ha bisogno di autorizzazioni che sono possibili solo se e' certificato il progetto.
Inoltre se e' in azione il super E-cat da 1MW essendo gia' stato ricaricato un paio di volte, ogni 6 mesi dice Rossi, dove e' la linea di produzione del carburante?
Chi sono i personaggi specializzati nella ricarica? Non e' che il segretissssimo e-cat viene smontato dall'utente?
Oppure Rossi riesce a fare tutto da solo in un WE tra una conferenza, un accordo ed un test?

Io sul comportamento del tizio una domandina me la farei.

Se rossi porta il "coso" in un lab di terzi e l'alimentazione al suo scatolo viene fornita dal lab e l'alimentatore e' aperto (non e' un segreto,no?) e altri cavi (es pc controllo) e attrezzature sono del LAB allora parliamone.

Infiliamo il piccolo coso in un liquido e vediamo quanto beve DALLA NOSTRA LINEA e facciamo una stima facile facile che qualsiasi 14cenne saprebbe fare senza dubbi di sorta.

Come si vede costerebbe poco, non scoprirebbe nessun segreto, e' facile (viste le dimensioni e che e' gia' flangiato) e senza costose termocamere.
6 termocoppie
2 bidoni di olio da 200l (restituibili)
2 pompe
2 scambiatori
1 resistenza da stufetta
1 variac motorizzato
un paio di bidoni vuoti da 200l
2 arduino (o schede di acquisizione)
1pc
e un po di shunt e voltmetri in classe 1

Tutto questo e' alla portata di un laboratorio delle medie e il nolo di tutto questo costerebbe un paio di mille euro.
semplice
facile
a prova di errori.

Altrimenti ciccia.

Cosa abbiamo qui?
termocamere (roba da migliaia di euro) con errori mostruosi rispetto ad una PRECISA termocoppia da 20E. Al limite esistono sensori a distanza monopunto, ma perche' complicarsi la vita per un affare statico e accessibile se non per aggiungere yabb yabba o confondere le acque e da un'altra parte compiere misfatti come i prestigiatori che agitano una mano dove NON avviene il trucco?

Strumentazioni con buchi di prestazione e collegamenti dell'attrezzatura a cura dell'esaminato.
Mi sembra strano...
Io mi porterei il mio set di strumenti e un trasfo di disaccoppiamento per evitare robe parassite.

trifase? per una piccola resistenza poi collegata con cavi da phon manco fissati? (ricordo che una R trifase puo' essere alimentata a stella in monofase non avendo necessita' di generare un campo rotante come un motore)

Questo non e' un test.
Almeno cosi' dice il mio unicorno rosa invisibile.

Il problema principale consiste nel fatto che Rossi non lascia tutto il sistema di controllo ai ricercatori.

L'alimentatore e' un BOH

Ecco perche' si puo' anche scegliere di non far toccare "l'orpello sacro" ma tutto il contorno deve essere assolutamente in mano agli sperimentatori.
Cosi' non e' stato.

Mi piacerebbe molto che superman scendesse da vega portando con il galactica il dilitium che non inquina, non consuma ossigeno, non emette radiazioni e ci regala un sacco di soldi.

Ma senza arrivare a contestare voce per voce il report uscito in questi giorni basta mia nonna:
Se e' troppo bello per essere vero probabilmente non lo e'.

Aggiungendo tutte le stranezze che proseguono da ormai 3anni direi che se rossi non e' un completo pongide e' una balla stratosferica.

A tutti quelli che mi hanno detto che sono uno scettico stolto dico: 
Investite nell'E-cat!
Se avete ragione in 2 anni diverrete piu' ricchi di creso, ai livelli di Allen e Gates piu' di Woz per intenderci. Prendete un vostro stipendio e comprate il futuro da ricconi. Dopotutto con gli I-cosi che avete in mano avete speso di piu' per i cellulari&c negli ultimi 5 anni che per assicurarvi un futuro in cui potrete dare a berluscau del pezzente.
Se invece non lo fate siete dei blabla che dicono che esiste un certo futuro per non sentirvi scimmie, e come tali avete giustificazioni dall'ecat, nel comprarvi il SUV, fare 200m in macchina ecomprare tante cose inutili come il condizionatore a benzina che avete comprato per la bicicletta. Tanto domani ci sara' Rossi.
Gia' non stiamo parlando di una cosina, se e' reale almeno come la possibilita' di vincere alla lotteria del paese un paio di 1000E io li metterei dentro: Il premio e' lo stipendio di berluscau.

Giocate o blaterate a vanvera  del fatto che e' vero ma supponendo che e' falso?
Gia'.
...

lunedì, maggio 20, 2013

mi girano le mappe!



Ultimamente ho usato diversi GPS con plotter stradale integrato.

La cosa strana e' che tutti hanno un grosso e deprecabile difetto: la mappa ruota a casaccio.

Alcuni di questi addirittura non e' possibile mettere opzionalmente la mappa come la Divinita comanda: nord in alto!
E' tremendo che la mappa ruoti!!!
Quando stai guidando qualsiasi roba si muove attira l'attenzione: la mappa rotante distrae il guidatore aumentando gli incidenti!
Se devi leggere qualcosa aumenta il tempo di lettura poiche' con l'occhio devi inseguire  l'informazione:la mappa rotante distrae il guidatore aumentando gli incidenti!
Inoltre a me la visione di tale roba causa la nausea: aumenta gli incidenti!
Seguire una strada sul display per vedere l'interconnessione mentre ruota ci si mette attenzione e tempo.
Se la strada indicata dal plotter non si puo' seguire poiche' ci sono dei lavori in corso e si cerca di usare la mappa rotante per aggirare l'ostacolo ci si puo' solo perdere quando con la mappa normale e' un gioco da ragazzi.

Quali potrebbero essere per un cliente i vantaggi della mappa rotante?
Nessuno

Per un azienda produttrice?
In posti dove il latino voleva essere introdotto anche nelle scuole non umanistiche e ridicolmente fino al 2012 era insegnato nello scientifico (scientifico de che?) ma dove nessuno insegna ad usare una cartina, un righello, un computer o un'auto e' un argomento di vendita.
Al peones che adora morire sembra una grossa facilitazione vedere la strada davanti a se!
A quel punto e' meglio una rappresentazione schematica della via seguire con l'indicazione della via da prendere che uno schermo pieno di robaccia che puo' solo confondere,no?
Io metterei una legge per la quale non si possano vendere GPS con plotter integrato che non mostrino la cartina con il nord dove deve stare come impostazioni standard.

Se poi uno e' cosi' furbo da volere la cartina rotante, il juke e la morosa che se la spassa con un'altro e' libero di impostarlo con il giramento perche' si perda nella brughiera cosi' che la morosa e' contenta di avere piu' tempo per la sua tresca e finendo nel fosso si migliora il juke.

Una strategia Winwinwin!

lunedì, maggio 13, 2013

philips requiem





Il consumatore e' un'animale stolto.

Basta fare una domanda:
Preferisci un TV cinokoreano che si vede male, che non fa ricerca, di marchio sconosciuto (almeno fino ad un decennio prima) e avere la certezza che successivamente si innovera' poco e la prossima generazione avra' solo qualche pixel in piu oppure:
Praticamente a pari prezzo avere un prodotto di marca che ha rivoluzionato (in tutto il secolo!) il mondo dell'audio, produceva videoproiettori a colori e 3D quando la corea del sud stava ancora facendo colpi di stato e erano fermi alla radio, la televisione era una roba da film di fantascienza per loro?
Gia' perche' e' questo che vuole il consumatore: il peggior prodotto!


Cosi' Philips ha annunciato che venderà, verso la metà del 2013, il suo settore Lifestyle Entertainment, in pratica tutta la produzione audio, multimedia e accessori, a Funai.


Il settore video passerà definitivamente di mano verso il 2017 per ragioni legate a delle licenze
i lettori blu-ray e dvd, le cuffie, i sistemi home theater e le docking station saranno quindi realizzate da Funai.
La transazione è costata circa 200 milioni di dollari.


Evidentemente l'inventore dei
CompactCassette
videoregistratore domestico
CompactDisc
video cd (beh, questo fa schifo)
CD-i
V2000
laser disk


In piu' ha qualcosina come 100.000 brevetti di cui 15.000 circa DI BASE (non come il fatto di avere le icone quadre o triangolari, molta e' roba che senza il prodotto non funziona!) all'interno di oggetti come
hdmi
jpeg
mpeg
DAB
FW aka 1394 (altro che la fetida usb)
le lampade dei videoproiettori
gsm
e innovazioni importanti nelle
lampade FL,
lampade UHP,
lampade LED (eggia' ha dei brevetti di base anche su quelle),
lampade Xenon,
televisioni,
rasoi,
macchine per la diagnostica.




Tutte queste cose sono rese possibili perche' qualcuno ha comprato prodotti Philips. Credendo in loro.
Un aggeggio come in iphonazzo contiene decine di brevetti philips che lo hanno reso possibile dalla compressione audio all'illuminazione del display.
Niente di paragonabile a questo accade negli scarni reparti R&d dei cinocoreani, non ancora almeno.

Se i consumatori nei 90 anni passati avessero comprato cinocoreano forse avremmo dei cellulari che avrebbero 100.000.000.000 di pixel presunti ma avrebbero ancora il cavo e per suonare dovrebbero avere una campana a martello. Ovviamente peserebbero 15Kg.


Sappiate che questa accelerazione non ci sara' piu' e' triste
Come e' triste che un GRANDE chiuda e finisca cadavere come tanti altri eroi interessati a fare il miglior prodotto.
Evidentemente “il miglior” non ha mai lo stesso significato per un tecnico ed un consumatore.




giovedì, maggio 09, 2013

comicita'

questo e' come fare comicita' scientifica, ovvero il contrario di beppino grillino

http://theoatmeal.com/comics/mantis_shrimp

e' da scompisciarsi ed e' anche un bel pezzo di induzione alla curiosita', quello che in qualche maniera vorrei fare qui ma non sono ne bravo a disegnare ne cosi' comico.


sabato, maggio 04, 2013

il seme del razzismo

Il Ministro Kyenge: «Sono nera e lo dico con fierezza»
Abbiamo pure un ministro razzista!
Peggio di Calderoli.
 

Ancora grillini e pc


Un attacco senza precedenti nei confronti di una forza politica che ha avuto quasi nove milioni di voti dagli italiani”: non usa mezze parole Roberta Lombardi

Cari Roberta Lombardi, Giulia Sarti, Bernini, Stefano Vignaroli e Tancredi Turco, quando scarico la mail sul mio pc il server richiede una password.
Gia' qui per attaccare una vecchia casella di e-mail occorre un attacco man in the middle o uno sniffing serio serio.
Ma in realta' il mio fido thunderbird apre un ssl a 128 bit.
Giochi finiti.
stop.

Giusto per capire cosa serve per craccare UNO scambio SSL qualcuno ha craccato a forza bruta una codifica a 64bit con 10.000 computer per 1800 giorni.

Visto che i seguaci del santone sono stati silurati in meno di un anno e su ALMENO 5 mail la domanda e': quanto e' stato speso per craccare le mail come dicono i grillini?

Un pc con 12 core AMD costa all'incirca 1000E e consuma 500W.
Servono quindi 100.000 PC per fare fuori in qualche giorno un 64bit, ovvero qualche settimana per 4 password a 64bit.
100.000.000E e un piccolo contatore da 100MW.
Senza contare l'enorme farm, le centinaia di tonnellate di batterie, il costo dei cablaggi....
Diciamo che con 50.000 metri quadrati e 4-600milioni di euro dovremmo starci.

Evidentemente sono “caccher” molto ricchi




OPS! Ma i server di posta usano 128bit!
Occorrono
600 milioni di euro con 65 bit
1200 milioni di euro con 66 bit
2400 milioni di euro con 67 bit
4 miliardi di euro con 68 bit
8 miliardi di euro con 69 bit (ecco cose' il buco in MPS!!)
16 miliardi di euro con 70 bit
32 miliardi di euro con 71 bit
64 miliardi di euro con 72 bit
128 miliardi di euro con 73 bit e 200GW (la produzione energetica nucleare europea: 1100TWh)

per 128 bit... arrangiatevi. Serve qualcosa come un reattore MrFusion gigante o il Tylium. Poi nascono i Cyclon e spazzano le 12 colonie...

mmmmm ma veramente abbiamo in testa che le mail di 4 inutili tizi come Giulia Sarti, Bernini, Stefano Vignaroli e Tancredi Turco valga il costo di rompere 128 bit?

Evidentemente NO.
Teniamo conto che agenzie governative “segrete e cattive” degli USA, come molte banche, usano algoritmi a 256bit. Secondo loro occorrono 100 anni perche' una potenza straniera li rompa.

Come puo' essere allora successo un tale furto?
La sola spiegazione possibile e' che siano fessi (personaggio sciocco oltre il credibile)
o millantatori (Vantare con molta esagerazione: m. le proprie ricchezze, i proprî meriti, le proprie prodezze, la nobiltà della propria famiglia, ecc.; o fingere per vanteria cose non vere: m. protezioni, conoscenze altolocate, ecc).

In entrambi i casi andrebbero calciati fuori da qualsiasi istituzione.
Vediamo nel dettaglio:
i grandi adepti del comico si spacciano ANCORA per
Guru del computer
manici della rete
programmatori da paura
e ovviamente... vengono bucati?
Davvero?


Le mail violate:

Tancredi Turco come avvocato che ha letto la 196/03 e quindi ha compilato il DPS del suo studio (hei! Forze dell'ordine dove siete?) usa una mail presso Yahoo.
Yahoo, davvero. Non e' uno scherzo!

Massimiliano Bernin usa, tenetevi forte, Hotmail! Una roba che fino a 2 giorni fa non poteva neanche definirsi e-mail! Non aveva neppure il POP!

Un'altro aveva tiscali, che salvo modifiche degli ultimi tempi se non eri connesso con loro manco funzionava!

Idem l'indirizzo con Libero.
Se non sei connesso con infostrada manco funziona. Gli strali degli Dei di Kobol ti colgono se guardi la posta da un cellulare con vodafone e ovviamente non vedi nulla.

Fatemi capire:
volete comandare l'Italia, 60.000.000 di persone ed utilizzate server che quando va bene sono parcheggiati sul suolo di potenze straniere con le quali dovrete trattare (anche indirettamente) e sono di aziende vicine al governo USA come microsoft?

volete influenzare 60.000.000 di vite ed utilizzate server che non vanno se li usate fuori da casa vostra?

Come minimo, viste le premesse, avrete la password
1234,
“nome del micio”,
data di nascita
o nome della fidanzata delle elementari!
Ma allora siete come la Palin alla quale e' successa la stessa cosa (e di cui ho gia parlato)!


Questi non sono cracker sono banali lamer che hanno provato a mettere dentro i 10 nomi piu' diffusi, 1234 e altre amenita' e gli si e' aperta la posta.

Per quanto hotmail non sia che una scelta da idiota (o da 13enne) di un'azienda multinazionale a me antipatica posso tranquillamente affermare che non e' certo violabile facilmente. Anzi. Violarla vorrebbe dire violare qualche milione di account.
Diventa quindi sospetto il modo con la quale viene gestita.

Non sara' legale entrare dove la porta e' aperta, ed in caso puo' essere giusto punire coloro che hanno diffuso le mail, ma SICURAMENTE la magistratura dovra' intervenire contro i grillini per non aver usato le “misure minime di sicurezza”

Ai sensi dell’art 31 del Codice (196/03), le misure di sicurezza adottate per il trattamento dei dati personali devono essere:

adeguate in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico e tali da ridurre al minimo i rischi di distruzione dei dati o accesso non autorizzato;

adottate in via preventiva e differenziate in base alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento.

la sanzione penale per omessa adozione delle misure minime è quella prevista dall'articolo 169 del Codice (arresto sino a due anni);

Ricordiamoci che sono parlamentari non bimbi di 12 anni che si passano i compiti.

Inoltre e' necessario sanzionare penalmente i grillini per reati contro lo stato: le trasmissioni di documenti di stato in terra estera non sono proprio il massimo.

Visto che tutti sono d'accordo a sanzioni per un dolo, a questo punto ridicolo, per belruscau con la morettina e' assolutamente necessario procedere immediatamente contro i grillini.

Perche' usare una banale posta elettronica non e' alla loro portata fare anche divieto dell'uso dei supporti informatici a tutto il gruppo del Guru Mistico (TM).


Ci hanno lasciato soli
C'è un attacco a tutto campo contro di noi e questo fenomeno è stato sottovalutato. Oggi siamo andati in Procura e abbiamo messo in ordine i fatti ed evidenziato al procuratore aggiunto Giancarlo Capaldo quello che è successo.
Dopo 8 ore, però, non abbiamo notizie sull'attività della magistratura né della polizia postale: non sappiamo nulla di cosa stanno facendo per tutelare in primis questi 30 cittadini.

Roberta Lombardi



Signora Lombardi,
Per quanto a lei probabilmente sembrano normali o verosimili, come ad ogni ignorante del mondo dei computer, quei telefilm in cui il secchione di turno strimpella 10 minuti sulla tastiera e tutto e' fatto la realta' e' molto diversa e se il lamer che vi ha sottratto le mail non e' stupido avra' usato tor o altri mezzi come una banale wifi libera per non farsi trovare.
In genere al Pwn2Own, una gara di attacco internazionale dove si bucano i computers, passano anche 8 mesi a preparare l'exploit.
Quindi non solo ci vogliono centinaia di ore per risalire ma si potrebbe arrivare ad un punto cieco.

In sostanza Giancarlo Capaldo ha 3 scelte:
La prima vedere se il bimbo che vi ha sottratto le mail era un pochetto stonato. E tacere su di voi perche' siete al governo e urlate tanto.
La seconda e' cercare il lamer e intanto sbattervi tutti in galera per la 196/03.
La terza e' andare a mangiare una pizza con la moglie e amici ridendo con loro dei grillini ignorati.

Io fossi in lui opterei per la terza, meno scartoffie. Ma se dovessi optare per fare qualcosa mi sentirei obbligato alla seconda.

Abbiamo però anche riscontrato silenzio e indifferenza da parte delle parti politiche. Il clima che abbiamo respirato in questa settimana è stato davvero pesante.



Lo stesso garante della privacy… chiederemo non solo di diffidare chiunque dal pubblicare le nostre email personali, ma chi detiene tutto questo materiale deve cancellarlo perché non esiste al mondo che giornalisti detengano del materiale che riguarda la vita privata”
Giulia Sarti


Simpatica e sprovveduta giulia,
La facilita' con cui si sono introdotti nei dati denota una pessima gestione degli stessi.
Lo stesso garante potrebbe senz'altro intervenire ma nel farlo probabilmente dovrebbe altresi' cancellare il suo visetto dalla scena civile italiana in cambio di quella carceraria.
E se, come sembra, i dati sono condivisi sapra' come GURU DELLA RETE (C) che richiedere la cancellazione e' come richiedere di bloccare il moto apparente del sole perche' le piacciono i tramonti.
Perche' non esiste al mondo che una persona che deve decidere delle sorti di milioni di persone non curi la sicurezza informatica.
Deve essere invece FELICE del silenzio e indifferenza perche' l'alternativa e' una PESANTE DERISIONE.




Tre settimane fa qualcuno ha sottratto un hard disk dal pc di uno dei capi legislativi del Movimento, al palazzo dei gruppi di Montecitorio e parte del contenuto e' stato pubblicato...
Roberta Lombardi



pessima signora Roberta Lombardi
Il furto di un oggetto da 50E e' veramente stancate; tanto di doverne dare notizia disperata sui giornali.
A me hanno rubato ben 2 cellulari dal costo assai superiore, di conseguenza spero che ne faccia un'interrogazione parlamentare e solleciti le forze speciali.
Praticamente tutti i SO prevedono che gli HDD (interni ed esterni) siano criptati, bastano 2 click.
Immagino che nessuno le abbia smontato il pc in ufficio quindi immagino che sia un HDD esterno.
Certamente l'uso di questi quando vengono prestati al nipote che li usa per trasferirsi il porno e' difficoltoso, lo sappiamo. Per questo esistono delle versioni basate su RFID che anche un centenario affetto da malattie neurodegenerative e' in grado di usare.
Se il possessore dell'HDD ha lasciato i dati su di una banale FAT senza criptazione con dati riguardanti il governo del paese e' colpevole e va in galera.


Quindi sinceramente non capisco perche' vuole a tutti i costi che i suoi amichetti casinari settari debbano essere mandati in galera da lei.
Non e' una buona amica.
Concludendo i grillini dovrebbero smettere di dire di essere capaci di usare i computer visto che tutte le volte che ne parlano vien fuori che fanno delle cose raccapriccianti.

Una persona puo' barare sul fatto che una cosa e' di sinistra o che mettendo una tassa alle mucche pezzate risolve un problema economico globale.
Dopotutto non esiste una scienza “della sinistra” cosi come non esiste una scienza economica e un filosofo qualsiasi come bersani puo' contestare un tremonti (un signor nessuno che fa conferenze a Oxford, Yale, Cambridge, TelAviv, Pechino...) senza che ci sia la dimostrabilita' della cosa.

Ma i computer concettualmente sono semplici come la matematica delle elementari e chi desidera addentrarsi nelle budella della bestia puo' leggersi le RFC che sono scaricabili e stampabili GRATIS.

Quindi un partito poLLitico che ogni 10 minuti tira in ballo la rete e i computer ogni volta dicendo che 1+1=12 non solo e' facilmente sconfessabile ma soprattutto poco furbo.


La domanda vera e':
perche' nessuno fa notare che il re e' nudo e pure senza birillo?

Ma si sa i giornali italiani sono fatti da un motore di impiegati che lavorano come google news ovvero copiaincollando i comunicati stampa.
Non ci sono giornalisti e quei pochi che ci sono sul territorio nazionale sono forti coi deboli e deboli con i forti. Il tutto condito con un'ignoranza supponente: le malattie dell'itaGiano medio.
In un mondo perfetto i grillini avrebbero dovuto essere seppelliti da una grassa risata ed invece prendono sul serio quelle stronzate che dicono.

PS
In realta' ci sono altri 2 scenari in cui farebbero figura ANCHE peggiore.