sabato, marzo 31, 2012

videogamesoft 2

Da quando i "buon" Attivissimo ha dato dimostrazione dell'esistenza della clausola di rimborso di Win in tanti si sono lanciati nel dire che era una conquista sociale ottenuta dalle varie associazioni di consumatori.
Ognuna di loro si autoincensata per la GRANDE conquista storica UNICA a parer loro.
Tanto unica di essere la replica di quello che ha fatto un singolo.
Tanto unica che lui stesso dice "primo in ITALIA"
Tanto unica e poderosa come dicono alcune associazioni che tirano in ballo leggi che nulla ci azzeccano visto che e' parte del contratto unilaterale che e' vergato da microsoft stessa.

Ovvero le associazioni dei piedi fetenti anno glorificato la loro potenza nel chiedere una cosa prioristicamente gia' concessa dal produttore da anni e semplicemete snobbata dai consumatori.

Gia' questo sarebbe squalificate per tutte quelle che si definiscono in una qualche maniera associazioni dei consumatonti.

Tutto questo fermento che e' praticamente cessato, per i motivi che vedremo, per il banale motivo che il rimborso di winlose e' solo parziale.

Quando va bene il rimborso di windows e' pari al 30% del valore.
Le varie Acer, hp, pincopallino rimborsano una cifra che si aggira dai 30 ai 50E e spesso sono corrisposti in valore anziche' in moneta.
Vuoi rimborsare WinHe? ecco ti fornisco 1GB in piu' di RAM o la garanzia 3 anni no sgratt!
Se uno dovesse poi cambiare idea fra 2 o 3 anni quella licenza OEM la pagherebbe circa 150E.
In queste condizioni e' ovvio che mi tengo la licenza, anche se e' illegale la vendo.
In realta' se assemblo un PC nuovo e' illegale mettere una OEM mai installata?
Sinceramente nessun giudice serio metterebbe in dubbio cio', al massimo si farebbe una grassa risata sul fatto di dover decidere una cosa che e' abbastanza ovvia.

Comunque sia tutti costoro sono felici di aver preso 30E per una cosa che ne vale 150. I loro adepti sono felici di aver "incu...to" la multinazionale imperialista americana cattiva lurida e berlusconiana (!?). Non si accorgono neppure di aver l'ombrello infilato.

Le case si difendono nel dire che LORO il winbones lo pagano 30E, ed e' giusto quindi che rimborsino quella cifra. Va bene diamo per scontato che sia vero, e diamo per scontato che sia giusto guadagnare qualcosa, il 0%? Siamo magnanimi: il 50%.
Quindi noi da costoro winbones lo andremo a pagare 45E?
Secondo dell 296 sacchi!
http://accessories.euro.dell.com/sna/productdetail.aspx?c=it&l=it&cs=itdhs1&sku=A3138948&baynote_bnrank=0&baynote_irrank=6&~ck=dellSearch

e comunque non sotto le 120 euromonetine
http://www.kelkoo.it/ssc-117001-windows-7-professional-oem.html

Quindi per logica visto che al momento siamo obbligati all'acquisto e' cosa GIUSTA rimborsare l'esatto ammontare che lo stesso distributore del PC fa pagare la versione OEM del soft fatto salvo una fee del 10-20% che sono gli ovvi costi dell'operazione.

Glorificarsi per qualcosa che non si e' ottenuto e' sbagliato.
Qualunque altra cifra e' assurda

Un buon risultato sarebbe se, esistendo una associazione dei consumatori, si facesse una legge sull'obbligatorieta' del rimborso del SO sui PC con una cifra simile alla vendita (obbligatoria) dello stesso.
Magari definendo CHI fra il produttore del soft o dell'hard debba effettuare il rimborso.

Per evitare leggi verso la persona io ovviamente mi aspetto che anche apple risponda a questa cosa, dopotutto conosco chi con un mac ha installato Winxp o Linux.

giovedì, marzo 29, 2012

videogamesoft

Era un po' che non inveivo contro quelli di redmond, mi sembra poi di essere monotematico ma negli ultimi 6 mesi ho fatto un po' di figure di m solo perche' ho avuto problemi di licenze, di cui alcune ovvie (come quella sotto) altre che bisognerebbe prendere a scarpate qualcuno.

Ogni tanto capita che parlando con qualquno io mi lasci sfuggire apprezzamenti non molto positivi sulla azienda di videogames micro-soft.
Ovviamente qualcuno sogghigna mentre altri, quelli che vogliono il coppi e bartali, ti danno del:
Porco mac-lover
Nerdone linuxaro
o in passato
del messia dell'osso.

Oltretutto trovo l'interfaccia MAC dispersiva e poco chiara, LinuX lo trovo molto interessante solo perche' di altri OS ne e' stata fatta giustizia sommaria.
Il mio SO preferito permane OS/2, al secondo posto la GUI GEM.


Sinceramente trovo che tutti questi farebbero meglio a ragionare con la loro testa.
Io semplicemente non tollero il grande grosso e cattivo che infierisce soprattutto con i propri clienti: sputare nel proprio piatto.

La prima volta che mi resi conto che qualcosa non funzionava era l'epoca dei 16 bit e inet non era ancora diffusa.
Per installare uno scanner era necessaria una patch che doveva sistemare il supporto twain appena nato.
La MS al telefono dopo mooolto tempo mi disse che non pertoccava a loro fornire la patch in quanto era un OEM e dovevo telefonare ad IBM. Erano molto irritati del fatto che a me sembrava logico richiedere al produttore il supporto.
Al telefono con IBM mi veniva chiarito che loro non avevano nessun mezzo per patchare un SO non prodotto da loro e mi davano il numero di telefono di MS.
In MS continuavano a sostenere che a loro non interessava neppure controllare che esistesse o meno quel file in quanto comunque non erano loro a fornirlo.

Risolsi prendendo una versione ancora imballata del SW ms-dos + Win vattelapesca COPIANDOLO brutalmente sul pc del cliente che non si accorse neppure di avere una versione successiva dell'accrocchio.
Io avevo perso quasi 2 giorni in telefonate e musichette e tutto per non poter PAGARE un dischetto di M.




Questo mi viene in mente mentre riparando un server al quale un condensatore bruciato aveva dato problemi.
Un affare da 200lire.
Ovviamente in questi casi non e' ragionevole sostituire un condensatore solo (gli altri non sono in buono stato) ma per via anche della PCB nultistrato e' meglio cambiare questa per intero.
Dopotutto una PCB nuova non originale su cui mettere il procio&c costa 50E. Su di un server (con chiavica 2003 SBS) con dischi RAID e' il giusto.
Alla reinstallazione il disco 1 di windows siccome e' taroccato per evitare che si possa usare su di un altro PC (non sia mai!) legge la marca nel bios e si rifiuta di andare.
L'uso della product key ovviamente non funziona con i dischi che possiedo (ben 4 vesioni della stessa minestra).
Chiamo i buffoni che da 4 uffici differenti, uno sicuramente dall'asia visto che capiva la meta' di quello che dicevo, ci rassicurano che tale procedura e' VIETATA e quindi non posso che infilarmi i dischetti su per il putipu' e dover acquistare chiavica 2008 (ma a me serve 2003) con 800 euro ce la si cava.
Un server NUOVO costa quella cifra.
Al solito i cracker non hanno problemi chi ci lavora si.

Ora io ho capito che la licenza d'uso, la stessa che non e' rispettata quando non si vuole windows preinstallato, dice che al cambio di MB va cambiata la licenza ma a parer mio se si rompe l'iniezione di un'auto non e' che devo cambiare anche i cerchioni e i tappetini.

Comunque sia l'azienda che ha DONATO a MS 2000E fra i vari office, XP, (compilatori e menate del prg di contabilita') e altra roba forse meriterebbe un pochino piu' di rispetto, no?

Capisco la necessita' di guadagnare ma a tutto vi deve essere un limite.
Il PC e' lo stesso, i dati, i programmi, MA non e' permesso svicolare a questa legge de paghi tanto e hai TANTI limiti.

martedì, marzo 27, 2012

Scrivo BBene!

qualche tempo fa preso dalla mia mania di grandezza decisi che i miei, rullo di tamburi, favolosi scritti potessero essere pubblicati anche su piattaforme on-line un po' più diffuse che questo piccolo blog insignificante, non pubblicizzato e alla periferia dell'impero.

Mi ritrovai a che fare con sistemi automatici di smistamento dei post nei quali motori di ricerca provava le parole più cercate nel Web e le richiedeva come articolo.

Fino a questo punto non è così male se intermediato da essere umani ma cade nel ridicolo se l'operazione è completamente automatizzata con software non certo all'altezza: ricercare cose come computer Pirelli semplicemente perché in giornata qualcuno ha fatto una ricerca che contenesse le due parole è abbastanza bizzarro.

Inoltre molti degli articoli richiesti non potevano stare certo in poche righe di un post, la storia della fotografia non è certo un post.

Anche l'assegnazione del compenso lasciava molto a desiderare e spiegava del perché la qualità degli articoli delle varie piattaforme di micro press lasci molto amaro in bocca persino più di schifezze come Repubblica.


Esempio:

"confronta notebook" prezzo 5 euro.

Secondo questi loschi figuri io dovrei andare a:

1)farmi prestare 2 o piu' NB dal/dai produttore/i: quindi dovro' trovare l'addetto stampa, chiamarlo, fargli inviare i computer.

2)Arrivati computer dovrei sballarli, testarli con lo stesso OS.

3)caricare dei programmi per ottenere un benchmark,

4)scegliere le foto o meglio allestire un piccolo set.

5)Rimettere nelle scatole il tutto

6)pagare il corriere che riporti i computer indietro

Il tutto a 5 euro?

Non ci pago le telefonate necessarie. Un test cosi' costa almeno una giornata di lavoro e 60E di spese!

Come dovrei fare? sentire la vicina come si trova con il pc nuovo?

Copiare spudoratamente i risultati altrui... ma con altre parole?

Sicuramente un articolo del genere con cinque euro non può che essere una copia incolla magari prodotto in maniera semiautomatica da un sito americano così da non essere immediatamente identificato.

Esempio2

auto qashqai lombardia 4x4 (5 euro)

Non si capisce che cosa una articolista dovrebbe scrivere sulla furgonetta in questione?

Quante ne hanno vendute in Lombardia?prendendo i dati statistici pubblicati già dall'associazione costruttori.

Se basta fare una articolo che contenga le parole di cui sopra?

"anche se non è un'auto il qashqai è talmente orribile da incontrare i gusti del pubblico in Lombardia che ne compra tante in versione 4 * 4=16".

scusate ma questo non è un articolo questa è una scemenza.


Se devo PRODURRE materiale ORIGINALE come FURBESCAMENTE richiesto dalle vostre specifiche e il risultato deve essere corretto ci sono delle spese e/o tempo che si sostengono, variabili in base alla tipologia del'articolo e della sua qualita' ma non trovo come si fa a gestire la cosa con la quantità di soldi enorme di ben cinque euro.


Inutile dire che dopo aver mandato una e-mail contenente in maniera più edulcorata quanto sopra in cui si chiedeva quale potesse essere il modo di farlo non ci fu nessuna risposta se non un laconico:


non è nostra intenzione entrare nel merito della discussione.

xxxxx è un sistema di Web Writing con un suo specifico funzionamento, specifiche aree d'interesse tematiche e prezzi in linea con quelli del mercato di produzione contenuti per il Web.

E' Sua facoltà decidere una volta preso atto del tipo di lavoro richiesto.

Detto questo, nel caso possa esserLe utile, qui può trovare una guida completa alla composizione dei post xxxx

Cordialmente,

Lo Staff

Discussione? ho fatto solo notare che per un prodotto che
deve essere originale in ogni sua parte (anche una singola, breve frase copiata causerà il rifiuto dell'articolo)
Dare sempre informazioni utili, originali, verificate e non banali relativamente al tema indicato

con 5 euro non puo' che essere campato in aria.


Al che rispondo:
non sto mettendo in discussione qualcosa,
Dico: ho capito giusto?
1 articolo= 5euro?
indipendentemente dall'articolo stesso?

A questo punto bastava rispondere si o no.
invece il nulla.
Potrei tranquillamente far entrare a questi imbecilli, o forse furbacchione perché qualsivoglia problema verrà riversato sul poveraccio che scrive, che almeno il 90% di ciò che ho letto sui loro url contraddice quello che è richiesto.

Se originale in ogni sua parte significa che la frase prodotta automaticamente da Google non è da considerarsi una copia ma un contenuto originale siamo a posto.
Se originale in ogni sua parte vuol dire che scopiazzando l'articolo da fonti che sono a loro volta una copia cambio solo l'ordine delle frasi le farcisco di sinonimie importo svarioni e ne aggiungo altri poiché non conoscendo l'argomento quelli che a me sembrano sinonimi in realtà non lo sono siamo a posto
se pubblico qualcosa di non verificato perché non sono andato neanche su Wiki è quello che cercano realtà siamo posto .
Se le informazioni originali e non banali sono una pedestre copia, come visto prima, di qualcosa che già una copia, allora siamo posto.

In caso invece che parlavate seriamente siete semplicemente disonesti: nessuno può fare un contenuto originale andando a verificare le fonti con la grande quantità di denaro di cinque euro.
La merda che scorre in queste piattaforme è semplicemente un desiderata.

martedì, marzo 20, 2012

H

Dovevo andare in un ospedale che avevano finito di costruire nel 2009, 3 anni fa. Ovviamente essendo una struttura colossale di 100.000 metri^2 non ci hanno messo mica un niente a costruirla e microsoft ci dice che le mappe e le riprese sono del 2012. WoW!
Come vedete dalle immagini il toro sta brucando in ortopedia.
Stesso risultato per il PomPom, il navigatore cinese.




Questo e' il classico caso in cui l'open source e' meglio: non e' ancora disegnata la via dal nome improbo ma almeno se uno ricerca l'ospedale lo trova e non crepa.
Certo non e' il massimo pero' 1-0 meritato.
L'open source e'nettamente migliore rispetto alle aziende che non sono il massimo visto che poi e' gratuito.
E' anche la dimostrazione che quando si lavora bene il risultato e' meritato.
Spesso mi si dice che io sono cattivo con le posizioni dominanti ma non con Google.
Google e' una posizione dominante per merito, anche questa volta sia la cartina, sia la vista aerea riportavano l'ospedale e addirittura lo linkavano. 4-0: vince la coppa.

Non faccio dell'open source una guerra di religione. Semplicemente scelgo.
Big G per ora mi sta bene e gli scuri son meno dei chiari.
Open streetmap e' caricata sul mio cello in jpeg per l'europa.
MS, se posso, evito.

Altroconsumo: che stolti!

Da sempre alcune entita' come i verdosky, gli ultras, i partiti debbono incanalare la rabbia come avveniva nei circhi romani.
E' piu' semplice dire che e' colpa del nucleare, di berlusconi, del milan, delle scie chimiche o di McDonalds che affrontare un problema e risolverlo.
Chi ride mentre e' successo un disastro e' perche' ha trovato qualcuno a cui dare la colpa.

Dire che si ingrassa perche un americano e' venuto a vendere polpette e' piu' gratificante che capire che il proprio figlio e' stato mal educato e spende i soldi che NOI gli forniamo per andare ad acquistare la polpetta nel panino.

E' bello dare la colpa a qualcun altro, no?

Se poi il bersaglio delle accuse e' una ricca, ingombrante, imponente e invidiata entita' (no, non e' berluconi!) tanto meglio!
Il popolo stolto vedra' la battaglia fra il piccolo e buono Davide e l'immenso e devastante Golia schierandosi senza ragionare per Davide.

Oggi l'altroconsumo rompe le scatole ad Apple per la seconda volta. il piccolo Davide contro l'ENORME golia.


Anche per i prodotti Apple la garanzia deve durare due anni.

Primo errore, la garanzia vera e propria e' UN anno a carico del fabbricante.

Lo dice il Garante, che, anche grazie alle nostre segnalazioni, a dicembre 2011 ha sanzionato la multinazionale della mela per pratica commerciale scorretta.

Se non ricodo male la multa e' per non aver scritto quanto durava la garanzia.


In pratica, nel negozi Apple (così come sul sito Apple) ti riconoscono solo la garanzia di un anno, e se vuoi estenderla per i successivi 12 mesi ti propongono di acquistare Apple Care, una garanzia Apple che costa 69 euro. È capitato anche a noi, guarda il video.

Mi pare che sia una cosa alquanto normale, lo fa Dell, Sony....

Comunque la cosa importante e':

La garanzia apple e' buona?

La risposta e' si, come rivenditore fino a 2 anni fa posso dire che era sicuramente la migliore:
il telefono e' rotto?
Il giorno dopo lo vengono a prendere e entro la settimana lo restituiscono con uno nuovo (di rotazione, ricondizionato?)

Vogliamo vedere la concorrenza?
MIO non lo riparano se e' soft e mesi.... il trasporto a carico dell'acquirente.
HTC non lo riparano se e' soft e settimane..... il trasporto a carico dell'acquirente.
Nokia, sempre che non lo abbiate preso da un supermercato (Hei ma l'altro consumo non li punisce?) 10gg ed esteso gratuitamente fino a 2 anni. il trasporto a carico dell'acquirente.
Motorola sempre che non lo abbiate preso da un importatore (Hei ma l'altro consumo non li punisce?) 10gg ed esteso gratuitamente fino a 2 anni. In piu' se acquistato aumma lo dovete spedire a vostre spese a Sesto SG. il trasporto a carico dell'acquirente.

Vogliamo parlare di PC?
il trasporto a carico dell'acquirente. SEMPRE.
Vogliamo parlare di acer che spesso ha tempi di reazione da bradipo e chiede per un server di 1 anno e 2 settimane 370E su 600E che costa da nuovo?
Vogliamo parlare di HP che ha restituito dopo 3 settimane un pc portatile SENZA la webcam nel display?
Vogliamo parlare della maggior parte di loro che sui siti non si sa neppure quale sia il driver da scaricare visto che lo stesso prodotto in realta' a seconda del lotto viene prodotto con performances diverse?
Parliamo di Samsung che sul sito non compaiono neppure i driver corretti?
Parliamo di sony che un connettore di alimentazione ha chiesto 350E su 600 nuovo?
Parliamone!


Esiste un problema, la legge fa schifo!

Esiste un modo giusto, criticarla e proporre modifiche.
E' una strada corretta, giusta MA SENZA GRIP MEDIATICO.
Drammatico per una rivista.
Soprattutto perche' all'epoca si esalto' questa legge come una gran bella cosa quando nel settore dei rivenditori SPECIALIZZATI fu vista come traGGGica.

Oggi la rivista altro consumo vuole bastonare apple, lo fa ripetutamete e senza ragione e da ex rivenditore posso dire che non favorivo apple per TANTE ragioni ma ammettevo che erano prodotti proporzionati di prezzo e con una OTTIMA assistenza.

Mi sembrano i black block che sfondano le vetrine di un polpettaio.

Esiste un problema distributivo e legislativo: basta risolverlo!

sabato, marzo 17, 2012

Fiat e tamarri



Gentili signori Fiat,
Posso capire che dopo la guerra voi abbiate prodotto mezzi che sono stati eroici nella loro assoluta essenzialita' e questo ovviamente ha precluso alla maggioranza dei vostri prodotti una qualche prestazione oltre al mero funzionamento.
A me piacciono gli eroi.

Meno mi e' piaciuta' l'epoca delle 127 che mostravano una certa tendenza a mostrare il trascorrere del tempo.

Ancora meno mi piacque l'epoca delle uno e croma, auto che in mano ai miei amici mi mostravano che il meccanico era un valido pilastro della societa' ed essenziale, necessario, al funzionamento di quelle cose che si chiamavano 33 o 75 acclamate dai giornali perche' andavano velocemente. Velocemente dal meccanico aggiungerei.
Sono gli anni che mi convinsi che mio padre non era del tutto ignorante sull'argomento come inizialmente pensavo quando lo vedevo fare esagerate facce disgustate a chi gli consigliava l'acquisto di prodotti del lingotto. Anzi, aveva ragione da vendere.

Ogni volta che usciva un modello nuovo i giornali a raccontare che non era "il solito" prodotto.
Evidentemente la percezione non era solo la mia, e il continuo "non e' come prima" ribadito per anni qualifica le bugie dei giornali: o e' tale la prima o lo e' la successiva. Con 3 volte non esiste redenzione.
Alla quarta il destino e' il locale bagno.
I giornali covi di bugiardi, come dire che dopo 3giorni e' possibile sapere se il prodotto si rompera' o meno dopo 5 anni.

Tutte cose che mi hanno dato MOLTO fastidio.
Mi hanno fatto sentire inferiore ai crucchi e mi ha intristito non poter neppure pensare con l'anticamera del cervello di acquistare prodotti simpatici come la fiat coupe' e dare soldi ad operai italiani. E i crucchi non mi hanno mai lasciato in strada e neppure i francesi. Gli italiani, pur non avendoli acquistati si. Due volte.

Oggi il gruppo Fiat ha fatto una cosa notevole, si e' comprata una casa che fa ottimi motori, possiede grandi auto con notevoli piattaforme e alcune di queste vengono gia' vendute come lancia da noi, altre a breve (es maserati).

Cio' fa ben sperare per il futuro MA per cortesia smettetela di fare il cuGGino tonto e fare finta che gli altri non capiscano nulla di auto come avete fatto in passato, magari non tutti sono stolti e magari ricordatevi che al di fuori dell'italia non siete nessuno.
Nessuno vuole la fiat se non i cinesi, i russi e i brasilleros che vanno in giro con auto del 1938 considerandole nuove.
Quindi andate avanti e chiedete SCUSA.

Scusa di aver fatto un video in cui si da per scontato che l'italiano sia cosi' scemo di comprare una panda500 a caro prezzo, dove si da dell'ignorante automobilistico all'acquirente che vi sostiene a caro prezzo.

Il fatto, la sequenza della pubblicita' americana:

Se un anziano signore guida una vettura d'epoca, una Imperial Baron del 1967 facendosi i caXXi propri e si sta godendo la sourplace del suo V8 da 370CV e non ha voglia di farvi vergognare del vostro macinino sia prestazionalmente sia perche' comunque anche dopo 45 anni vale piu' del vostro cesso a pedali non mi sembra che non si possa che ammirarlo.

Invece la fiat decide che un paio di frettolosi fessi con maleducato e stupido bambino che guidano a strattoni la loro scatola del lucido, i motori turbo in mano a persone non in gamba provocano la guida a jojo che tanto e' pericolosa (schiaccio, freno, sciaccio, freno) e arrivano quindi troppo veloci nel sedere della baron dovendo quindi frenare siano persone vincenti con un mezzo figo e comportamento "giusto".

l'auto del confronto: la Imperial.
Un comodo e silenzioso transatlantico autostradale con quella tipica ruvidita' che hanno solo i V8 aspirati e vi fa dimenticare la necessita' di correre perche', il sommesso ronfo vi ricorda che quelle cose bianche che spuntano sono le punte delle zanne da 370Cv che possono...
(sempre che non sia intervenuta la mopar e allora parliamo fino ai 500cv)

Oltretutto la Baron ha degli optional che anche la 500 piu' sfrenata non possiede, radio con memorie e 5 casse (x i fessi 4.1), aria condizionata termostatata (x gli ignavi climatizzatore), vetri elettrici con comandi ripetuti sulle portiere e illuminati e sedili in pelle seria.



Giusto per capirci la fiat all'epoca faceva questa come auto destinata alla fascia alta: la fiat 124!
Fra gli optional... vetri che salgono, volante che gira, sedili per sedersi e se volevate l'autoradio rivolgetevi all'after market, non sia mai che abbiate bisogno di ascoltare qualcosa coperto dallo sferragliare del mezzo. Evidentemente 2 auto destinate ad un pubblico diverso.


Quindi se il cliente di una COSTOSA fiat panda 500 decide di lasciarvi sul tavolo, in un atto di estrema generosita' nei vostri confronti, gli stessi soldi con cui potrebbe farsi una camaro o un'auto qualsiasi con una storia o con delle prestazioni evitate di confrontarla con auto che pur avendo 45 anni non sono peggio.
Voglio vedere cosa diceva il piccolo maleducato con in fianco un giovane ventenne sorridente a bordo di una lussuosa camaro (che ricordo costa 1000$ in piu’ della panda500) che partiva a razzo.
Si nascondeva sotto i tappetini?
Si suicidava? (magari!!)
Ma soprattutto evitate di far notare che i fiattari sono degli imbecilli, e solo gli imbecilli appunto potrebbero fare quella scelta.
Anche se e' probabilmente vero, soprattutto quando non tutti gli italiani sono cosi' scemi da non sapere che quella macchina nera e' una signora macchina.

Let your italian out infilatevelo dove dico io!

Dal momento che mi sento preso in giro, mi avete dato in 30 secondi
dell'incapace alla guida,
incapace di apprezzare le auto,
incapace di educazione ed educare,
incapace di pazienza,
del pezzente e
sostanzialmente dell'idiota...

Sicuramente capirete perche' nella mia vita CONTINUERO' ad evitare prodotti con i vostri loghi sfortunati da tamarri (alfa, lancia, ferrari e fiat) sulla calandra piangendo per la Lancia che fu' (il coraggioso V4 e le fulvia chi le dimenticano?) e sperando che le vostre mire di fantozzi automobilistici non demoliscano anche miti come
dodge,
mopar
jeep
deSoto
plymouth

Tutte aziende che hanno fatto dell'automobilismo un qualcosa di particolare ed emozionante e non scatolette con un motore senza anima alcuna come la panda 500 in questione con interni degni di una matiz che non considero assai inferiore.

martedì, marzo 13, 2012

tu vo fa l'eccolloggico



Io credo che in questi giorni tristi nel quale ricorre il terremoto del giappone sarebbe auspicabile un minuto di silenzio per le DECINE DI MIGLIAIA DI MORTI FATTE DA UN EVENTO NATURALE.

Televisione giornali e pure internette stanno parlando invece di un disastro nucleare sostanzialmente mai avvenuto. Almeno nella scala dei danni di quei giorni e nella scala di altre attivita umane contemporanee nel disastro.
Ma questo e' appena stato detto.

Questo causa anche a chi cerca di informarsi attraverso i libri/riviste e giornali di incappare in affari PSEUDO scientifici (ma di parte) e farsi un idea assai diversa dalla realta'.
Le scie chimiche sicuramente non intortano chi ha una cultura e una mente superiore ad un criceto medio ma altre bugie come la necesssita' di maggiori megapixel vanno vacillare molti.

Ecco quindi uno che scrive, magari in ottima buona fede, ma e' stato celiato da nonsense come gli articoli di repubblica.



Dopo una riflessione interna (durata anni), la lettura di svariati libri (pro e contro) e la visione di documenti e filmati mi sono fatto quest'idea:

basterebbe usare lampade a risparmio energetico e LED
,

Vediamo un po': Le lampade IMPROPRIAMENTE chiamate a risparmio energetico abbiamo gia' detto su questo blog che sono la versione che consuma di piu' dei tubi fluorescenti, brevettati nel 1907.
Dal momento che i magazzini, le industrie e compagnia bella per abbassare i costi ci stanno attenti dal 1940 ne fanno uso in grande stile di queste fluorescenti (FL).
Sai, ricevere una bolletta da 100.000E o una da 500.000E cambia per le aziende!

Negli anni 70 era normale avere un casa il lampadario con la "circolina" da 22W ma negli anni 80 la GGente, i consumatori intelligenti come criceti, decretarono in massa che non era trendy consumare poco...

Cosi' negli anni 90 la Philips invento' la circolina ripiegata con l'alimentatore integrato (CFL) cosi' che aveva una forma trendy e il consumatore poteva buttare nel cestino anche l'alimentatore integrato insieme alla lampadina, consumare di piu' e sentirsi soddisfatto di essere stolto.
Le riviste di moda chiamarono queste "lampade a basso consumo" anche se consumano di piu' della circolina anni 70.

Poi arrivarono i cinesi che vendettero anche lampade CFL che durano meno di quelle di T.A. Edison nei supermercati. Oltre a fare una luce orribile.

Infine, come ho gia' fatto notare (ma basta leggere il catalogo di philips, osram e nuvenia (per quei giorni..)) arrivo' la follia dei LED che consumano piu' delle CFL che consumano piu' delle FL e... costano una FOLLIA!
con i led ci puliamo le orecchie o aumentiamo i consumi!!!!.

Ricapitolando:
se da 50 anni il 99% delle lampadine sono gia' ALMENO a basso consumo, e tenuto conto che questa, l'illuminazione, a' solo una piccola parte dell'energia elettrica consumata in italia quanto pensi di guadagnare risparmiando il 20% dell'1% del 10%?
0.02%?
Se poi passi ai led i consumi AUMENTANO!
Bella la tua proposta!

basterebbe utilizzare macchine più efficienti...

In che senso macchine piu' efficienti?
Se parliamo di macchine elettriche (trasfo, motori, elettronica in genere) sono oggetti che non hanno molto miglioramento davanti a se e alcuni di loro arrivano a valori del 99.9% (trasfo)
Altri debbono consumare quello per fare quel lavoro in quella maniera a quei costi.

basterebbe investire nella ricerca

Altra banalita' da circo equestre.
La ricerca e' un po' una vecchia baldracca.
Tu spendi ma non sai ne quando ne dove avrai riscontri.
Alcuni studi pongono le basi per qualcosa che sara' interessante magari fra 100 anni e non basta dire spendo di piu' perche' spendere 10 volte tanto vuol dire smettere di pagare scuole (alias basta ricerca nazionale) ospedali, pensioni e strade per avere un risultato fra 30 anni...FORSE.
Fare ricerca, per chi non sappia cos'e', si intende RICERCARE qualcosa che non si cononosce e, automaticamente, non se ne conosce l'entita' o la dimensione e se esista qualcosa.
E' come andare alla RICERCA dell'isola Pango, si puo' trovare in un tempo ragionevole, trovarla dopo 100 anni di infruttuose ricerche o scoprire che probabilmente e' l'isolachenoce' e quindi 100 anni di fatiche sono finiti nel water. Anche se nel frattempo (100 anni) abbiamo scoperto il pesce lassie, lo scoglio pluto e un nuovo modo di disegnare le mappe che verra' chiamato Pango-draw che rendera' i cartografi felici.

La ricerca fa sempre un gran bene MA non si puo' sperare che sia un mago che estragga dal cappelli proprio quello che ci serve ORA e anche se lo scoprissimo magari per funzionare servono che si evolvano altre branche.
Se portiamo i cellulari nel 1700 non funzionerebbero perche' non ci sarebbe energia
e anche portando le centrali non ci sarebbe personale,
e anche portandolo non ci sarebbero i carburanti,
la rete, i cavi, i tralicci, la metallurgia, l'alluminio, gli isolanti, la chimica...

e nel fotovoltaico,

Che i verdi non vogliono, che e' discontinuo, che e' immenso e costoso: la terra costa.
NB il fotovoltaico e' stato scoperto nel 1800, solo 200 anni per renderlo utilizzabile.



E il problema del nucleare non si porrebbe!

Il nucleare è una cosa del passato: abbiamo la tecnologia per superarlo...

I proclami parlano di tecnologia, ma la TECNOLOGIA, e non cio che "forse" esiste nei laboratori, e' quello che esiste dal 1800 e l'unica cosa nuova e' il nucleare.
Si puo' essere contrari per motivi tecnici al nucleare, ma purtroppo le fonti che possono fare certe cose sono pochine e sono tutte almeno del 1700/1800.
Quindi citami almeno UNA NUOVA tecnologia post 1700 in grado di produrre 40TWh (una centrale nucleare) annui che non occupi una regione italiana e che non sia a capriccio e che sia stata testata almeno per 1TWh, ovvero non sia un sogno sci-fi come le centrali orbitali.

Ma non fermiamoci sulla balla del nucleare SI o NO, e' quello che vogliono coloro che nascondono con il fumo.


In realta' e' cambiata la SOCIETA':
La gente oggi ha fretta, si alza la mattina, quando il solare e' morto, fa il bagno e usa l'asciugacapelli.
Una volta aveva tempo, si lavava di rado, e usava un phon da 400W (moulinex 1979), oggi non e' raro vedere un 2200W che asciuga IN FRETTA.
Il ferro da stiro e' passato dall'alluminio e 400W (efficienza superdampf 1980) all'acciaio che abbisogna da 1200W ai 2300W perche' e' frettoloso e non conduce.
Lavatrici, idem: la lavasciuga o l'asciugatrice e' un trend in crescita.
Le bottiglie si riportavano ancora negli anni 90. Oggi aumentando i consumi e' piu' bello buttare. Per non parlare delle lattine.
Uffici con l'aria condizionata erano una rarita' fino alla fine del 90, oggi sono la maggioranza, KWh che girano per ogni ufficio.
Le automobili e' raro vederne con piu' di 6 anni nelle grosse citta': quanti MWh servono per produrle? Fino a qualche anno fa i ragazzi avevo in mano auto che se andava bene avevano piu' anni del guidatore. Oggi vedere un auto con piu' di 15anni e' una rarita'.


Non si tratta di cambiare la lampadina o comprare 4 pannelli solari.
Non si tratta di fare un proclamo per abbassare di qualche KWh il consumo ma qui si tratta di TWh che mancano all'appello!

Le strade sono solo 2

fare PESANTI rinunce che vogliono dire basta ai condizionatori, basta all'industria e mandare un po' di gente a lavorare la terra (si fa fatica sapete?) e ovviamente basta galline che chiedono inutilita' come la banda larga per tutti che evidentemente ai conigli che allevate non serve.

Accettare la sgradevolezza di fonti energetiche non simpatiche e meno costose come anche il carbone (il peggio del peggio) per poter vivere in un paese che ci permette uno stile di vita che era anche solo impossibile anni fa.

Ricordiamoci SEMPRE che un operaio oggi vive in una maniera che un riccone del 1920 non poteva neppure sognare.



lunedì, marzo 12, 2012

tu vo fa ammmericano



uno dovrebbe mettere li 15.000 euro circa per una panda ricarrozzata con assale interconnesso e la bandiera americana come se fosse una charger o una camaro che con un V6 e quei 300CV che costa circa 20.000E.
Mi sembra un triste triste vorrei ma non posso.
Probabilmente chi offre e' fiat stessa.

https://www.500america.fiat500.com/it/

Suvvia ditemi che nessuno voglia acquistare una tamarrata che piange il cuore a pagare 10.000 euri ma con un po' di spray a 15.000
Se devo essere tamarro facciamolo seriamente, basta con quelli che non riescono neppure a esagerare e il massimo e' comprarsi uno scuuterino pagandolo come una moto (Tamarr-max) i una panda 500 con le strisssie e le bandierine.

Se devo essere grezzo facciamolo fino in fondo: Compro una bella mustang blu elettrico usata (10.000 euri in italia) con le striscie nere o una charger verde ramarro!

La 500,
Che sfigati!

martedì, marzo 06, 2012

motivi

Quali arcani motivi spingono il viandante a giungere in questo lido?
La cosa divertente e' che cercano ristoranti sederi e buchi vari, ghiandole mmammarie e donnine con glutei esposti.
oppure cercano conferme a leggende metropolitane.
Probabilmente e' uno dei motivi che le visite, sembra che parli di buchi di zone in ombra?

Cmq
36.340 Visite

ma sono relativamente brevi

00:01:41 Tempo sul sito

e spesso non tornano

22.804 Visitatori unici assoluti

57.699 Visualizzazioni di pagina

1,59 Media visualizzazioni di pagina

Se parlassi di donnine hoh siii come cambierebbero le statistiche!
:-)

La risoluzione dello schermo e' ormai anarchia con 500 modalita' diverse
83 versioni di flash merdaplayer (e quini 80 con virus)


I browser sorprendono: da sempre (2006) il browser che piu' giunge su queste pagine e' FF, ma ora quel bidone di IE e' stato sorpassato anche da crome ed e' quindi relegato al 3 posto.



Firefox
14.328 39,43%

2. Chrome
10.180 28,01%
3.
Internet Explorer
6.921 19,05%
4.
Safari
2.170 5,97%
5.
Opera
2.116 5,82%
6.
Android Browser
215 0,59%
7.
Opera Mini
200 0,55%

Ma vediamo le parole "chiave"

markus friedli 249 persone hanno raggiunto questo URL digitando il nome di un industrialotto di cui abbiamo s-parlato tempo fa

markus friedli idrogeno 19 (ancora?)

ecotonto 190
persone cercano i sostenitori del nucleare che hanno votato contro al referendum

san google 188

foto gabibbo 7
il gabibbo 29
gabibbo 166

il gabibbo tira sempre

microonde 126
le microonde: non so perche' ma per me non cercano le onde o i processi di trasmissione del wi.fi...

film 123
film e basta, film plastici, pellicole o cos'altro?

compasso 97

ristorante lusso 5
ristoranti lusso 5
ristorante lusso 5
ristoranti lusso 5
foto ristoranti 9
ristoranti di lusso 65
ristorante 58
ristoranti 31
ristorante di lusso 23
insomma: se magna!

laura pausini seno 14
laura pausini 64
WOW, porta piu' visite la laura pausini che un porno (si lo so adesso saro' condannato a ricevere visite da 13nni che la vogliono vedere.... in azione)

impianti audio auto 49

iniziamo con le bizzarrie GROSSE:

il buco del culo 3
culo 8
buco di culo 5
e' proprio un best buy!

buco del 3
buco dell'ozono?

culo spiaggia 3
buco del c 6
questi non hanno neppure il coraggio di scrivere la parola per intero!

culo ragazza 6
buco del culo 24
Fammi capire tutte queste persone hanno cercato il buco del culo? proporzionalmente in Italia giornalmente migliaia di persone cercano questa roba?

faccia stupita 23
Si certo per gente che cerca i buchi!

pannelli fotovoltaici marroni 23
MARRONI?!

quanto consuma un forno a microonde 23

classe d 22
repubblica 21
iunika 20
televisori finti 20
foto auto americane 1940 19

rfc 3798 19
tessuto lino 18
droghe varie 16
Cioe' nveddi mi pippo la pastasalda...

loudspeakers 16
tube amplifier 16
bombole idrogeno 15
led 15
pollo lcd 15
subwoofer piu grande del mondo 15

pannello taratura cinescopio 13
posizionamento del dolby surround 13

fix it again tony 12
quanto consuma un microonde 12
subwoofer più grande del mondo 12
tassa possesso tv 12
"filoopen" 11
auto di carta da costruire 11
cancro forno a microonde 11 geGni
idrogeno in bombole 11
7000 10
apple troppo cara 9
auto americane 9
bombola idrogeno 9
la coop sei tu 9
lino tessuto 9
minolta dimage 7 9
trasporto idrogeno 9
berluscao 8
cachemire prezzo giusto per pashmina no truffa 8
camaro prezzo 8

diffusori infinity usati 8
gli idioti in marcia 8
impianto audio auto 8
lucido 8
miranda reflex 8
proiettore auto 8
sacchetto 8
schema scacciacani ultrasuoni 8
tassa possesso televisore 8
cose da costruire con la carta 7
costo bombola idrogeno 7
definizione auto di lusso 7
foto 2:3 7
foto film 7

macchine di carta da costruire 7
motore costa concordia 7
proiettori auto 7
subwoofer enorme 7


tette a pera 6
tette 7
santa cipolla!

tette fotovoltaiche 7

aerei di carta da stampare 6

auto di carta 6

compasso da disegno 6



distanza visione full hd 6
finti televisori 6
forno a microonde 6
paging gsm 6
posizione scatole surround 6
progetti subwoofer 6
quanto consuma forno microonde 6

geotermico provoca terremoti 5


canali gsm 5
casse subwoofer 5
chiocciola 5
facce stupite 5
foto 2/3 5

i tessuti sintesi 5
idrogeno inquina 5
il subwoofer più grande del mondo 5
impianto audio 5
impianto audio macchina 5
light writing 5
lumix ls80 5
midrange 5
nascondere cavi tv 5
nascondi cavi tv 5
possesso televisore 5
prezzo della nikon fm2 nel 1998 5 se lo vuoi sapere circa 100E

rfc3798 5

schema turbine d pelton ad acqua 5
sincronizzare creative zen 5
solare 5
taxi germania 5
televisore finto 5
tessuti di sintesi 5
test nikon d60 5

trasformare scacciacani pistola vera 5
Questa richiesta esiste tutti gli anni!


apple troppo costosi 4
auto da costruire 4
biggest subwoofer 4
canon 590 is 4
contagio alla rovescia 4
costruire subwoofer 4
dimage 7 4
fare le corna 4
fotografia 2/3 4
full hd distanza 4
hai hai hai 4
il compasso 4
impianti audio 4
impianti audio car 4
impianti audio per auto 4
impianto audio fiat punto 4
impianto audio punto 4
joanna rutkowska 4
l'idrogeno inquina 4
macchine da costruire di carta 4
motori costa concordia 4
pannelli audio punto 2 4
pashmina anello 4
posizione casse surround 4
proveniente da tergo 4
raee 4
ristorante bella li 4
schema amplificatore 12v 4
tipi di droghe 4
tutti i tipi di droghe 4
tv finti 4
varie droghe 4
829b 3
accertamento possesso televisore 3
aerei di carta da costruire 3

allison six 3
amplificatore audio 12v 3
amplificatori classe t 3
auto chevrolet camaro sportive 3
automobili di carta 3
biggest woofer 3
bombola idrogeno prezzo 3



caffe ristretto 3
confronto tra visione sd e hd 3


disegno compasso 3
distanza full hd 3
ecotonti 3
forno a microonde cancerogeno 3
forno micro 3
foto microonde 3
foto sui 2/3 3
google san 3
idioti al volante 3
idrogeno in bombola 3

il forno a microonde fa male 3
immagini di gabibbo 3
impianti audio macchina 3
impianti car audio 3
indovinelli geek 3
inquinamento idrogeno 3
larghezza canale gsm 3
larghezza di banda gsm 3
latte crudo microonde 3
laura pausini tette 3
lente di fresnel proiettore 3
liverpool balena 3
mc donalds 3
monoscopio 16:9 3
nimslo 3d 3
nokia modelli vecchi 3
pannelli solari marroni 3
pashmina materiali 3
pec stronzata 3
prezzo bombola idrogeno 3
progetto subwoofer 3
quanto consuma il microonde 3
raee si paga 3
ristorante bella lì 3
simbolo mcdonald's 3
smart macchina 3
stereofonia 3
subwoofer enormi 3
subwoofer piu grande 3
subwoofer piu potente al mondo 3
super tweeter 3
survoltori


tessuto in lino 3
test drive opel corsa 2011 3
trencher 3
tweeter 3
verdosky 3
woofer piu grande del mondo 3
www.disinformazione.it/forno_microonde.htm 3
"firma digitale" "posta un commento" site:blogspot.com 2
"san google" 2
7.1 2
accertamento possesso tv 2
accoppiare amplificatore e casse 2
aerei di carta da stampare e costruire 2
alfa mito tuning 2
altoparlante più grande 2
ampli a valvole 2
ampli baule 2
apple carissima 2
attrezzo per alloggiare un woofer 2
auto americane anni 50 2
auto americane anni 60 2
auto anni 50 americane 2
auto da costruire di carta 2
auto di lusso definizione 2
auto ridicole 2
autobotte 1940 2
autocostruzione soundbar 2
autovetture di lusso definizione 2
batteria al magnesio 2
biggest woofer in the world 2
bombole idrogeno costo 2
bombole idrogeno prezzo 2
booster per autoradio da 40w per canale 2
bottiglia di crystal 2
bristol car 2
cadute sdcch 2
caffè ristretto 2
cantante italiana 2
capacità bombole idrogeno 2
capacità cella gsm 2
carabinieri telefilm 2
carbonazzo 2
cassa ragionieri dismissione 2
casse karma 2
casse stivate 2
cella gsm 2
cgi cella 2
chi deve pagare il trasporto raee dal mio domicilio al negozio 2
chi sono i cattivi 2
cinescopio 2
classe audio dr3 2
come accopiare aplificatore e casse 2
come nascondere fili tv 2
come scegliere una macchina fotografica 2
come si collega un amplificatore auto 2
come si paga il raee 2
commentoni rovescia 2
compasso disegnato 2
compasso disegno 2
coniglietti teneri 2
consumatori 2
costa concordia motori 2
costruire un aereo di cartone 2
costruire un subwoofer 2
costruzione box subwoofer 2
culo di una donna 2
culo donna 2
differenti hlr gestiti dalla stessa sim 2
dimensione celle gsm 2
distanza massima full hd 2
drug 2
faccia per gallina di stoffa 2
faccie stupite 2
film il vigile 2
fonovaligia 2
forni microonde russia 2
forno a micro 2
forno a microonde fa male 2
forno microonde cancro 2
foto di gabibbo 2
full hard 2
funziona soundbar ? 2
fusione fredda 2
gestire una cella telefonica 2
get the facts 2
grandezza celle gsm 2
gromm 2
idrogeno atomo 2
idrogeno bombole 2
idrogeno inquinante 2
il subwoofer più potente del mondo 2
immagini della gallina 2
immagini ristoranti 2
impianti audio fiat punto 2
impianti auto 2
impianto auto 2
impianto stereo punto 2
impostazioni del doldi surround 5.1 2
indice resa cromatica led 2
interni ristoranti di lusso 2
interno di un cellulare 2
iva gas monti 2
jbl 300 sat 2
kosher halal allarovescia 2
l'idrogeno inquina? 2
la marcia degli idioti 2
lampde 2
lumix ls 80 2
macchine americane anni 60 2
macchine fotografiche antiche 2
madre che solleva un auto per salvare il bambino 2
marcia degli idioti 2
markus fridli 2
markus friedli progetti 2
markus friedly 2
materiale pashmina 2
memoria flash vs hard disk 2
mi sento un vecchio 2
midrange a cono 2
midrange yamaha 12 ohm 2
migliori ampli a valvole 2
minolta dimage7 2
mostruoso subwoofer 2
moto con turbina 2
nascondere fili tv 2
nikon d60 test 2
nokia vecchi modelli 2
numerazione celle gsm 2
opel corsa 2
opel corsa png 2
oslo notizie 2
parole scritte alla rovescia 2
pashmina che passa in un anello 2
pashmina etichetta 2
pashmina materiale 2
pashmina truffazze 2
pec-pac 2
pelton turbine 2
pentax me 2
pentax me super 2
perchè l'apple è cara 2
pioneer sg 90 2
potenza celle gsm 2
prezzo bombole idrogeno 2
prezzo chevrolet camaro 2011 2
prezzo idrogeno in bombola 2
primat bottiglia 2
quanto consuma il forno a microonde 2
quanto consuma un forno a microonde? 2
quanto consuma un microonde? 2
radiazioni ionizzanti forno microonde 2
ragazze con il culo fuori 2
reflex praktica 2
resuscitare batteria nicd 2
resuscitare batterie nicd 2
ricostruzione portante gsm 2
ristoranti lussuosi 2
sala ristorante di lusso 2
schema di posizionamento della dolby digital 2
schema elettrico amplificatore subwoofer 2
sei una merda 2
semafori orizzontali 2
si paga il raee 2
sintesi di tutti i tessuti 2
ssd vs hdd 2
sub piu grande del mondo 2
subwoofer a tubo 2
subwoofer più potente al mondo 2
survoltore 2
tassa di possesso tv 2
tassa possesso apparecchio televisivo 2
tassa proprietà televisore 2
technics su-v6x 2
tessuto animale 2
tessuto cotone 2
tette in alta quota 2
tettona 2
threshold s300 2
trasformare scacciacani 2
tretasse 2
tubo di thiele 2
una tetta più grande dell'altra 2
unika 2
vac0 ogni volta karaoke 2
vacuum tube 2
vecchie macchine americane 2
veicoli strambi 2
venticello 2
www.allarovescia.org 2
циркуль 2
"ala a m rovescia" 1
"banda di 200 khz" 1
"caricabatteria a benzina" 1
"cosa vuol dire" "larghezza di banda" 1
"costa concordia" "due tempi" 1
"detach a call telefonata" 1
"effetto didascalia" 1
"fix it again tony" 1
"idle mode" gsm 1
"la marcia degli idioti" 1
"laura pausini" tette 1
"markus friedli" energia 1
"pentax lx" vs nikon fm2 1
"san" google 1
"servente la cella" 1
"sguattero digitale" 1
"su v6x"+"acquistare" 1
"su-v8x"+"sale" 1
"tette fotovoltaiche" 1
'microonde cancerogeno 1
+39 membro@yahoo.it,@hotmail.it,@alice.it 1
+foto +gallina 1
.sistemare le casse surround a casa 1
1.351 metri cubi di acque grigie e nere – 3.504 metri cubi di acqua di mare nelle casse zavorra – circa 41 metri cubi di oli lubrificanti 1
10 novembre e-cat 1
100 x 100 ra ramie tessuto che significa 1
100hz 1
1200x1600 16:9 1
13 settembre pec 1
1920 1080 nausea 1
1975 olympus om-2 1
2 luglio 2011 tnt-amplificatori classe d- prove 1
2 pannelli foto 1
2 parabole sul solito palo 1
2/3 fotografia 1
2000 tonnellate di gasolio quanti ettolitri sono 1
2011 il punto sui raee 1
2012 distanza visione full hd 1
23 dicembre 2007 linate incidente stradale 1
2n3055 schemi amplificatore classe ab 1
3d distanza interfocale 1
3d parallasse 1
4000x2672 3:2 foto 1
500fiat blu nuova 1
50w faro led 4000 lumen w 1
590is 1
6.4" tft lcd di 3m mp8610 1
7 novembre e-cat 1
90% farmaci testati sugli animali 1
? alla rovescia 1
[markus friedli
...

venerdì, marzo 02, 2012

cattiverie

Ogni tanto ho delle pesate cattive e bastarde.
Poi mentre ci ragiono e penso di essere eccessivo e che dovrei smettere di avere troppa fantasia realizzo che forse il cinismo e' un ottima lente d'ingrandimento.

Stavo pensando ai tavvisti che vanno in giro a fare chiasso su una cancerogena auto a gasolio con il condi a palla e su di una radio dicevano che la volpe elettrizzata (e non si capiva se era morta o viva in 10 minuti di mezze frasi) possedeva/de i campi che sarebbero stati espropriati.

Allora la faccenda cambia assai.
Non e' un abitante della val di susa vicino alle rotaie.
E' le rotaie.
E' ovvio che per un contadino il fatto che gli fumino la terra e' semplicemente una tragedia.

Proviamo a fare un esercizio di stile (non e' detto che sia reale, anzi).

Un gruppo di persone, qualche centinaio, viene "derubato" delle terre per motivi di pubblica utilita' e ovviamente se non puoi bustarellare (oggi lobby) sappiamo che e' inutile qualsiasi via legale.
Fare una manifestazione e' inutile, 4 gatti sfigati non se li fila nessuno.

Pero' se si riesce a far passare la cosa che anziche riguardante il proprio portafoglio contro gli interessi nazionali sia verdosky?

Se si riescono a convincere gli ultra' del casino che si sta lottando CONTRO si e' a cavallo basta solo dire che e' contro il governo (vi ricordate quando la tav era colpa di berlscau?) anziche' contro alla banalita' del proprio portafoglio.

Quindi bisogna dire che costoro hanno avuto grande scaltrezza e si comprende del perche' il sito notav.info non contiene info del perche' passino cosi' tanto tempo a lanciare il movimento; se vince ricchi premi e se perde a meta' rimborsi a pioggia come gia' e' stato in altre occasioni.

Se fosse vera questa ipotesi vorrebbe anche dire che i manifestanti tavvisti sono poveri polli che si sono fatti abbilndolare da persone che pensavano solo a se stesse.

Si comprenderebbe anche del perche la volpe era cosi' esagitata: in Italia la gente non ha molti ideali e si agita' cosi' tanto solo per il portafoglio.
In pratica il sciur volpe e' equiparabile all'operaio che si arrampica sul tetto della fabbrica, sa che non puo' farci niente (ha perso tutto) ma pianta casino: dopotutto si spera sempre in qualcosa.

Diventa tutto triste, ma non cancella la presa in giro.

Poi magari mi sbaglio, no?