mercoledì, luglio 27, 2011

30Kmlitro 1954

Se ancora qualcuno pensa che e' necessario avere l'ibrido per avere un buon consumo anziche' cambiare il telaio, con un motore degli anni 50 facevano 30Km/l con uno moderno non pensate che 50-60Km (come dire 75Km/l di inquinante gasolone) non siano utopia?


Certo poi compriamo fantozziani enormi SUV o auto con condizionatori messi a palla....

Se ancora qualcuno pensa che e' colpa delle aziende multinazionali..
Se ancora qualcuno pensa che e' colpa dei petrolieri
Se ancora qualcuno pensa che e' colpa di ALTRI

si guardi allo specchio e se possiede un gasolone, un bunga, un quakshai, un X5, una qualche altra schifezza chiami subito shpalman per un'applicazione sul proprio viso cosi' da poter vedere bene qual'e' il proprio viso.

sabato, luglio 23, 2011

Oslo notizie o bufale

Stamani volevo andare a comprare un giornale:
La notizie che giungono da Oslo mi hanno stupito.
Poi mi sono detto:
ma come posso essere sicuro che dicano la verita'?

Certo le foto dei palazzi sventrati non dovrebbero essere gimpate ma le notizie?
Come posso essere TRANQUILLO di non essere preso per il culo?
Compro il giornale oscemo (repubblica) che dopo aver mostrato un barchino dice che e' una balena per fare scoop?
Come faccio a pensare che se dicono che hanno visto/trovato l'attentatore non sia un'altra balena?
Impossibile avere il benche' minimo pudore. Impossibile poter usare il giornale per qualcosa di diverso dall'incartare dell'insalata.
Scartiamo Repubblica dai giornali e mettiamolo insieme a cioe'.

L'ansa e' un'altra congregazione di comici e "battono" tutto: dalle monete di cioccolato a superman che e' giunto per salvarci.
Nessun controllo. E i "giornali" pescano a piene mani da questi idioti.
Nessuno chiede i danni o denucia sti giullari.
Mah.


Il corriere? ma neanche morto, dopo quello che ha detto sbagliando in maniera multipla e ripetuta anche banali somme, non parliamo di quando devono fare medie e statistiche, come posso essere sicuro che se parlano di 91 morti non siano un banale errore che continuano a ripetere?
Quando dicono che e' il primo salalame mai fatto?

Libero?
Divertente e fuori dalle righe ma non certo un pilastro di stabilita' e portatore di notizie certamente vere.

l'unita'?
dai non scherziamo, l'unica parte che aveva una parvenza di serieta' e osava criticare la sinistra era l'inserto umoristico.


La domanda e'
Visto che non esistono piu' coloro i quali vanno in cerca di notizie ma solo dei pigiatasti che scrivono di cose che non conoscono avendone l'ardire pure di inventare e aggiungere mentre pedestremente copiano per evitare l'accusa di plagio manomettendo la notizia circolarmente tanto da ricordare il gioco dei bambini del telefono senza fili....

Come cazzo fa una pover'anima a leggere 2 notizie vere e non manomesse per spregio alla professione?

venerdì, luglio 22, 2011

pisapia hai hai




Mi rammarica quando un'istituzione per amicarsi una parte dell'opinione dice cazzate che in altri stati costringerebbero a mollare la carica.
Ma gli itaGliani vogliono i motadella, i dalemi i berlucau e i pisapia, gia'.
E' interessante anche vedere chi giustifica chi.

Pisapia non e' ancora ben seduto che dice:

“Dieci anni fa moriva Carlo Giuliani, un ragazzo di 23 anni, con le speranze e le paure di tanti suoi coetanei. Era un ragazzo che sognava un futuro migliore per il nostro Paese e per il mondo, cui sentiva di appartenere e che desiderava più giusto, più libero, più democratico. "

Ora non mi sembra che andare in giro a picchiare un carabiniere sia democratico (nuova teologia della sinistra del 2011?)
Volere un mondo piu' giusto non vuol dire RUBARE estintori.

Sinceramente non penso che una persona con almeno 2 neuroni possa dire che il fu Carlo e' morto per un incidente, e' andato a cercarsele.
Vi era una riunione di personaggi per discutere di cosine come quante figurine mi dai se ti do 10 auto e una banana?
Sicuramente e' una riunione fra ricchi per rimanere piu' ricchi.
Chi e' contrario, ed e' Italiano, puo' immediatamente cedere meta' del suo stipendio alla causa che predilige visto che fa parte dei ricchi.

Nonostante cio' proprio a genova i Leaders dal Bangladesh, Mali e El Salvador facevano parte della cricca. Come lo erano stati South Africa Nigeria, Algeria Senegal e World Health Organization nella precedente.

La globalizzazione, quella che era contestata a genova, e' data dal basso costo dei trasporti e dal fatto che la gente VUOLE i prodotti economici prodotti da lontano VUOLE andare a far le vacanze a sharm o tunisi e VUOLE tante cose.
il G8 cerca solo accordi per soddisfare questi bisogni. E' un mezzo.
Sarebbe come dire di cercare di fermare un singolo drogato chiudendo la farmacia dove compra le siringhe.



Come giustificano gli amici di pisapia che vogliono San carlo martire simbolo di cosanonso?

Ancora con sto estintore??? L'estintore è stato tirato fuori DOPO la pistola!!!
Gia', io giro normalmente per genova con un estintore da una ventina di kg ben nascosto in tasca e lo estraggo alla john waine alla vista della pistola?
o ne vedo uno in giro e anziche buttarlo lo tiro in testa ad un altro essere umano?
Oppure vedo un carabiniere in difficolta' e trovo bello piantargli un asse di 2 metri in testa?



coloro che non siano stati a Genova il 20 luglio del 2001 a cercare di immaginare il contesto in cui il tutto avvenne.
Coloro che come me c'erano, fanno ogni sforzo per dimenticarlo, poichè la sospensione di ogni parvenza di civiltà e la barbarie che ne è derivata hanno costretto chi c'era a comportarsi di conseguenza per salvarsi la vita.


una persona civile o si siede a terra o fugge.
una persona se va ad una manifestazione non ci va con la lingerie del ladro di banche che non vuole essere visto perche' PREMEDITA di fare cose non belle. Anche lei era in giro incappuciato?
Una persona costretta a finire scappare all'interno di un negozio ci rimane.
Non entra in un negozio (o altro luogo simile) strappa un estintore ed esce con intenzioni bellicose.
Se avesse trovato in terra una pistola? Quanti morti?
Altrimenti e' un vandalo o uno che approfitta del caos per fare del male.
Nel caso la giusta locazione e' la galera.


era un ragazzo. e un ragazzo non si uccide . Mi sembra molto semplice.
ooohhhh mi sembra quello del "no al nucleare" che ha appena girato la manopola del condi su 12C!
La prossima volta che un ragazzo svaligia una banca con un mitra in mano lo si lascia accoppare i correntisti. Mi sembra semplice!

Carlo Giuliani è stato, in quei giorni, in quel momento, un Partigiano e come tale deve essere rispettato e ricordato ad ogni anniversario di quel momento buio e terribile per l'Italia
PARTIGIANO:

  • 1 Che parteggia, che manca di equilibrio e obiettività SIN parziale, fazioso: atteggiamento p.

  • 2 Dei partigiani, gruppi armati che combattono contro un governo dittatoriale o altrimenti ritenuto ingiusto; in partic., della Resistenza italiana e dei combattenti contro il nazifascismo nella seconda guerra mondiale: brigata, guerra p.

  • s.m. (f. -na)

  • 1 Sostenitore di un'idea, di un partito o di un gruppo SIN fautore: i p. della pace

  • 2 Nell'accez. 2 dell'agg.: i p. italiani, francesi

  • • sec. XIV

ora e' un partiginano OK, di che cosa?
Partigiano della violenza?
Partigiano dei pestaggi?
Partigiano della sofferenza?
Rispettato?
Si come morto, no per quello che stava facendo.
Altrimenti vengo li e ti meno con un martello da magutt mentre sei legato!




Ma forse e' sbagliato prendersela con lui:
Pisapia ha detto una boutade per vedere se aveva veramente tanti seguaci ritontiti come sembrava e voleva vedere se qualche giornale serio ed impaziale titolava di quanto era stupido e inopportuno quel commento.
Visti i seguaci e che nessuno veramente gli a dato dell'idiota PisaPia sa che ha veramente in mano milano e sa che se fara' cose assurde nessuno gli dara' contro.
Furbo queso PP.
Anche la politica e' oramai fatta per i consumatori.

mercoledì, luglio 20, 2011

6x150=80


mi chiedo se e' normale pagare 150E per attarcare all'ipod una cassettina mono sfigatilla e pagare la stessa cifra o addiruttura la meta', un coso con 6 altoparlanti e avere il coraggio di chiamarlo surround
1cassa 150E
6 casse 900euro no?
misteri.... dei consumatori

martedì, luglio 19, 2011

tessuto etichette

Nei capi di vestiario sono sempre presenti delle etichette.

La conoscenza di queste ultime e’ essenziale sia per una corretta scelta che per una giusta manutenzione.

Capita di non capire perche’ un capo ha una determinata apparenza: Puo’ essere la qualita’ il tipo, di lavorazione o la composizione delle materie prime.

Quella che segue e’ la leggenda delle abbreviazioni piu’ comuni riportate sulle etichette: una guida obbligatoria per capire il tipo di prodotto.



AC=Acetato

AG=Algilica

CA=Canapa

CL=Clorifibra

CO=Cotone

CU=Cupro

EA=Elastam

EL=Gomma

FL=Fluorofibra

HA=Pelo o crine

JU=Juta LI=Lino

MA=Modacrilica

PA=Poliamidica

PB=Poliureica

PC=Acrilica

PE=Poliamidica

PP=Polipropilenica

PU=Poliuretanica

RA=Ramie

SE=Seta

TA=Triacetato

TV=Trivinilica

VI=Viscosa

WA=Angora

WB=Castoro

WL=Lama

WM=Mohair

WO=Lana

WP=Alpaca

sabato, luglio 16, 2011

inkjet 1858


Ho appena scoperto, cosa che non sapevo, che l'eccentrico lord kelvin oltre ad abbattere teorie vere e non aveva nel 1858 sostanzialmente inventato la getto d'inchiostro elettrostatica.
le diatribe negli anni passati si quale sia l'inventore della inkjet sono sostanzialmente bugie marketingose se si guarda questo coso spesso ripreso nei film western.
Anche in questo caso l'omerta' delle varie riviste di moda, ops, di computer.

lunedì, luglio 11, 2011

idrogeno un bello spreco



Fatemi capire:

Dopo tre anni di studio e un finanziamento della Regione Toscana di 5 milioni di euro sono arrivati a dire che l'acqua e' bagnata?

Leggete BENE togliendo i lungimirante,grande pregio e blabla pollitici:

Hanno scoperto che se sanno come alimentare un banale motore a pistoni (roba che ricordo si fa dal 1863) non sanno dove metterlo visto che non sanno come fare a caricare una bombola grande piu' della vettura stessa.

FIGO!

Lasciano ai posteri il problema grosso. L'unico mai risolto di un'auto a H.

il trasporto.
http://allarovescia.blogspot.com/2007/05/idrogeno-trasporto


Hanno fatto anche un apercar a celle a combustibile!

Progettando ex novo il motore elettrico (qulasiasi elettrotecnico che lo fa di mestiere...)

dicendo di co-progettare assieme ai fornitori la batteria al litio, ma sappiamo tutti che e' una tecnologia in mano a 4 grossi gruppi e con il piffero che sony ti fa entrare nella linea di produzione

dicendo di co-progettare il generatore a celle a combustibile, vedi sopra!

Immagino che coprogettare per loro voglia dire sagomare o chiedere caratteristiche custom all'interno della normale progettazione.

Abbiamo coprogettato lo shuttle: al momento dell'ordine abbiamo chiesto vernice metallizzata, cerchioni cromati e uno stereo che spaaaakka!


Poi parlano di Alimentazione di carichi ausiliari a bordo di imbarcazioni (barche e natanti immagino io).

Ora, non so voi, ma io di impianti in barca (quelle vere con gli alberi e che si chiamano yacht) ne ho visti tanti e sono SPESSO pessimi.

Vale pero', anche se raffazzonata, la semplicita': quando siete in mezzo all'oceano NON volete certo che la vostra vita sia attaccata a quel COSO. Un po' di fildiferro si risolve quasi sempre.

Poi nel testo si parla di NAVI. Una NAVE ha esigenze ENORMI di energia.

Giusto per capirci un ferro da stiro (per i non iniziati: nave a motore stile briatore) di 26-27m ha dei generatori da 30KW X2 che usano lo stesso carburante dei motori principali (due o tre "robi" da 1500CV (come dire 2 o 3MW)) che contengono almeno un 800 litri di gasolio.

Ora mi spiegate dove stivate tutto quell' idrogeno e quanto aumenta l'inquinamento a zavorrare la nave con serbatoi basati su composti Idruri Metallici.

Massi' mettiamoci anche l'ancora mentre andiamo!


Concludendo:

Bello che anche in italia i ragazzini delle superiori si mettano a giocare con la fisica come in altri paesi e come facevo io con poveri mezzi a 15 anni.

Bello che lo stato dia soldi per questo giusto imprinting e avrei voluto beneficiarne in gioventu'.

Sbagliato incensare ed esagerare questioni banali in codesta maniera che ripercorrono strade note.

Sbagliato fare dell'idrogeno una bandiera POllITICA
http://allarovescia.blogspot.com/2008/05/htutto-bbeello.html

Sbagliato dire che non inquina
http://allarovescia.blogspot.com/2008/01/idrogeno-inquinamento.html

Sbagliato.

venerdì, luglio 08, 2011

2Kg 100Km e rotti, impossibile?

Questa che vedete e' un'auto costruita dalla crosley nel 1940-50.
Monta, cosa rara per un' americana, un piccolo motore a 4cilindri e supera i 20Km/l di consumo... in benzina (720grammi litro).
Quante auto oggi possono dire lo stesso?
Ovviamente la gente preferi' 6 o 8 cilindri e auto lunghe 6 metri.
Da noi adesso spopola il Quack-shay e il ford Bunga.

Siamo Ancora convinti che le case automobilistiche, alias multinazionali cattivissime, non abbiano mai proposto soluzioni economiche, ecologiche e blabla o
finalmente si arriva al fatto che il prodotto derivi dalla richiesta di chi ha in mano i soldi, i clienti e, successivamente, i consumatori?

martedì, luglio 05, 2011

l'aereo potrebbe presto diventare elettrico... Tua nonna!

Questo e' l'aereo del titolo verdosky






Questo e' l'aereo a elica della presentazione futuristica: non prima del 2035 ci saranno i materiali dice il comunicato farlocco.


Qualcuno per far si che se ne parli dice castronerie galoppanti e tutti i peones giu' a lodare la possibilita' del motore a rutti da stadio.

Se qualcuno dice che ha pensato, un lontano domani, di poter alimentare dei piccolissimi aerei per piccole tratte con delle batterie arrivano subito i pirla con una bella foto di un quadrireattore intercontinentale in decollo facendoci intendere che da lì a breve tutti i problemi energetici saranno risolti da questa nuova tecnologia.
Tutti sono felici:
i verdosky per aver potuto godere nel dare questa affermazione alla possibilità di non usare i vili combustibili solidi (chissà con cosa la fanno l'energia elettrica!)
i giornalisti che possono riportare una roba da fantascienza alla Buck Rogers spacciandola come attuale tanto dell'ignoranza del giornalista non se ne accorgerà nessuno.
Il popolino che bevendo queste cose non andrà a spaventarsi pensando a quando il petrolio finirà.

Evidentemente la speranza che in “the next two decades” siano sufficienti per decuplicare la densita' delle batterie e' per i vari redattori CERTEZZA.
New materials with promising capabilities for a new generation of energy storage are currently being investigated
Chiaro, no?

Altrettanto chiaro e' che non e' scritto il numero di passeggeri imbarcabili e il payload o la tangenza
http://www.eads.com/dms/eads/int/en/press/documents/Dossiers/Downloads/EADS-Brochure_VoltAir_English.pdf

Per chi non lo avesse notato il motore dell'aereo deve rimanere alla temperatura di ebollizione dell'elio liquido. (proprio questo mese "le scienze" ha un bel articolo sui superconduttori)
Ammettendo di aver risolto tutti i problemi di portarsi a spasso qualche centochili di liquido a temperature prossime allo zero assoluto, sicuramente una passeggiata per chi trova geGniale questa cosa che e' gia tragica per il rovente (al confronto) idrogeno liquido
http://allarovescia.blogspot.com/2007/05/idrogeno-trasporto.html
Probabilmente l'aereo e' idoneo per andare dall'aeroporto di milano linate a quello di varese malpensa, percorso che spesso pertocca ai milanesi (GRAZIE PRODI!), un budello di 70Km da percorresi in 2 o 3 ore.
Anziche' l'elicottero un aereo elettrico da 20 posti.

A questo punto, visto che gli ingavi mettono in bella mostra un liner di grosse proporzioni (4 reattori) che si beve circa 1000Kg di carburante ogni ora: vediamo quante batterie necessitano.
Un motore elettrico da 90.000HP 65MW sufficiente per portarsi a spasso per un ora un 747 a mach 0.9 consuma 65MWh.
Cmq noi decidiamo di avere batterie al litio per 65MWh, noccioline da bruciarsi in meno di un oretta, che LA centrale solare piu' grande d'europa produce, tenuto conto del caricabatterie, in 24h (leggi che ne servirebbero almeno 4 per ogni aereo RM-MI o RM-VA).
200Wh/Kg e' la densita' piu' alta della COSTOSA (da laboratorio) batteria al litio da buttare dopo SOLO 300 voli.
Per arrivare a 65.000.000Wh abbiamo bisogno di soli 325T che vanno arrotondati a 450T se non vogliamo dopo pochi voli ci lascino... in aria...
Un B747 ha un peso massimo al decollo, veivolo, hostess e carico e carburante (200T per 13.000Km), di 442Tonnellate.
La domanda e' dove mettiamo 450Tonnellate per fare varese-roma?
Ci facciamo seguire da un a380?
Non basta perche' il Maximum structural payload della versione freighter, la piu' grossa, e' solo 149,800 kg (330,000 lb).
MMMmmm
Andiamo dai russi che hanno il megagalattico esareattore con superruotone per grandi pesi porta la bellezza di 250Tonnellate.
E' cosi' capiente che l'esercito USA ne ha in noleggio la quasi totalita' (dopotutto ne esistono solo 2 di an 225 mrya). Un mostro! MA
MA
Ma anche tirando un cavo dal 747 e usando le tonnellate di kerosene che si ciuccia l'antonov non abbiamo payload sufficiente.

Salvo che qualche mente MALATA pensi che dall'oggi al domani si inventino batterie dalla capacita' di 100volte quella attuale si pensi che le batterie Ni-Cd sono in commercio dal 1910 e le LiCo sono solo 4 volte piu' capienti in peso ma durano molto meno con quelle richieste.

Perche sparano balle?