sabato, ottobre 30, 2010

auto "ecologiche"

Spesso vedo centinaia di polli che si scaldano all'uscita del nuovo boiler con le ruote, la serie X di BMW per dirne una, o inneggiano all'ecologia quando il box doccia con il volante, diciamo il quackshai o qualsiasi altro protosuv fantozziano, consuma un 2 o 3% meno bruciando magari gasolio con relativa fumata.
Infine ci inchiniamo a 90 all'altissima tecnologia motoristica della prius/insight che nonostante tutto riesce a scendere sotto il mezzo Kg di carburante per 10Km.

In realta' l'auto per consumare meno non deve (o non solo) affidarsi a motori fantascientifici, un miglioramento del 100% (roba da ufo) riuscirebbe a permettere all'incubo di ferdinand (la VW cayenne) di passare da 7Km al Kg a 14 con una guida da vecchietto.

Perche' alcune auto consumano di piu' e altre di meno?



La motivazione parla di areodinamica fuori dalla citta' e leggerezza nel traffico.
Negli anni sono stare molte le piccole e grandi case a proporre soluzioni adeguate, tutte regolarmente snobbate dal pubblico. Questo ha costretto case che sicuramente sono in grado di fare meglio a costruire schifezza per accontentare il pubblico. Ricordiamo che BMW costruiva aerei e che porsche aveva nel dna la leggerezza. Non sono le aziende le cattive ma il peones di turno che urla: "grossa, grassa, grossa, grassa, grossa, grassa."
Se voi foste l'AD di BMW costruireste qualcosa di giusto per fallire o qualcosa sbagliato e divenire desiderio del peones nonche' libidine della borsa?


questo affare:







puo' fare quasi 100Km con un Kg di carburante con un banale motore 4T degli anni 80. E non va neppure piano!
E' nuovo? No, assomiglia a cio' che si e' gia' visto negli anni 70!

Questo dimostra che non sono le multinazionali ad essere cattive cattive ma gli utenti che snobbano le cose che A PAROLE vorrebbero ma i fatti sono i fatti...
al solito, no?

lunedì, ottobre 25, 2010

bristol car

Dedicato a chi uccide l'auto acquistando cassepanche tutte uguali come i recenti SUV.
Sicuramente a voi non passera' mai nell'anticamera della testa un affare cosi'.

Cio' non toglie che mi piacerebbe vederla dal vero prima di esprimere un giudizio, ma in foto e' notevole.

mercoledì, ottobre 20, 2010

Ristoranti




I ristoranti mi stanno veramente annoiando, ci vado sempre meno.
Sono tutti uguali, ormai tutti fintofine: hanno quell'aria che vorrebbe essere di lusso ma che non hanno idea di come sia un ristorante di lusso.
Una volta trovavi la trattoria, costava poco, mangiavi la famosa "cucina casalinga", una cucina cioe' che dalla quale non potevi pretendere certo un piatto degno di chez maxime. Si noti che per alcuni dizionari trattoria e' sinonimo di bettola, non e' certo quindi un posto dove ti dovresti trovare ad aver problemi di costo.
Poi esisteva l'osteria per i beoni, altro non era che un precursore del bar nel quale era possibile smangiucchiare qualcosa. Come al bar.
Il ristorante appartiene, apparteneva, ad un'altra categoria, partendo da locali che sono molto basici fino a strutture dove i cuochi sono delle vere e proprie star mantenendo comunque uno "stile" differenziativo atto a mantenere una differenza con i localacci: pulizia, tovaglie, camerieri e un menu' che cercava di andare oltre la bistecca e la pasta al sugo.
Ovviamente la differenza faceva lo step del soldo.

Ora sono tutti titolati ristoranti, anche se sull'insegna hanno scritto "la bettola di pippo" o "la trattoria dei picopalli" puoi star certo che il prezzo non sara' da trattoria.
Spesse volte il locale viene arredato in maniera "lussuosa", o meglio, fintolusso visto che quattro lustrini non trasformano un locale piu' di quanto un alettone trasformi un'auto triste un una sportiva.

Gli amici ti portano quindi nel locale trendy con gli arredi orrendy dove uno sguattero corre a perdifiato prendendo le ordinazioni, alcune volte con un fashion palmare.
Gia' i camerieri, e' una specie che il consumatore confonde con lo sguattero e per questo bistrattata. Specie In via d'estizione. Che si chiami lesto il WWF.
Un Cameriere SA disporre una tavola e SA servire dalla parte corretta. Le posate diposte erroneamente (anche ad un pranzo di nozze) e il tovagliolo se non dalla parte sbagliata al centro per l'imbarazzo... Siamo in una mensa aziendale?
Non sono un amante del grande servizio, ma se il prezzo e' superiore a quello di una trattoria allora deve esserci, proporzionalmente, servizio corretto e cibo migliore.
Cibo migliore? cucinano in maniera tremebonda le stesse cose alla stessa maniera. come fotocopie, come fanno?
Ti ritrovi nel piatto la versione di lusso di 4salti in padella, ricchi di ogni bizzarria atta a preservare l'estetica e gusto nonostante il percorso.
E' triste vedere il dessert nel quale la crema e' fatta senz'uova ed e' capitato il surgelato che conosci benissimo perche' prodotto a Nova ma venduto come fresco fatto a mano a Bari.
E' strano vedere come il fritto misto sia identico a milano e Torino poiche' il fornitore e' lo stesso e arriva gia' impanato.
Ti si stringe il cuore quando il ristoratore fa da se solo le scaloppine e alcuni piatti di pasta.
Gia', la cucina e' di 15m^2, come quella di casa, ma ci sono 40 tavoli: non potrebbero mai cucinare 10 risotti contemporaneamente.
In compenso hanno 6 microonde, grossi freezer, e tante buste buitoni-stile.
Oggi esiste solo la novita' della tagliata e della steak, che non sanno cucinare. Un'attimo prima e' cruda e saguinolenta e l'istante dopo la mucca e' una ciabatta. Un piatto in apparenza semplice e messo in menu' perche' VELOCE da preparare e costoso per l'avventore ma per cuocerlo senza rovinare alcunche' occorre una temperatura della piastra e della carne precisi. Per evitare di sbagliare la servono tanto cruda che ti sembra di fare un'operazione alla Barnard. C'e' chi dice di preferirla in quella maniera mentre schizzi di sangue fuoriescono e macchiano il tavolo, ma forse non hanno mai incontrato la steak corretta: e' la visione. Certo nessuno pretende di avere la steak da formula uno del famoso ristorante di manhattan o della piu' nostrana piazza della signoria, le due migliori bisteccone mai provate, ma non saper cuocere una bistecca per la quale mi chiedete la bellezza di 20 euri mi sembra alquanto comico.
Vogliamo parlare del pesce?
Dei gamberoni portati con la pettorina? Visto che sono in 5 o al massimo 6 si sono messi il numero sul petto cosi' che tu, potendoli agevolmente contare, sappia bene che ti son costati quasi 3 euro l'uno. Se il sapore stopposo e il fatto che siano rinsecchiti non ti fa arrabbiare sei un'anima pia, non hai le papille gustative o sei ubriaco.
Il resto del pesce sa di ammoniaca, i chimici sanno perche'. E' lo stesso motivo per il quale si mette il limone sul pesce andato a male, mentre non si mette sul pesce veramente fresco.
Per fortuna e' almeno finita la mania della nouvelle cousine: Alcuni schiaffavano la macedonia sulle scaloppine altri/servivano risotti da un cucchiaio e dessert idonei ad una formica.
Uscivi con i crampi di fame.
Tornavi a casa ed aprivi il frigo.
Ma la cosa che ti lascia piu' esterefatto e' il fatto che gli altri sono tutti contenti e sembrano gradire di spendere 30-40-60 euro per un pacchetto che al massimo ne vale 10-15 e ti riproporranno lo stesso locale!

La certezza che il pacchetto vale cosi' lo avete passando di li a mezzodi', se il ristorante e' aperto rischiate di mangiare lo stesso risotto e le stesse scaloppina sulla stessa tovaglia con lo stesso sguattero che la sera sono valutati 30 euri a 12.
Quando lo fai notare, perche' sono un cinico lo faccio, mi ha detto, nei vari ristoranti le seguenti:
a) e' diverso! Non e' vero.
b) alzata di sopraciglio e mutismo
c) il cuoco e' diverso e diverso sono le portate... capita davvero sapete, ma e' raro.
d) il mezzogiorno la pasta e' di 80g e la sera 100. anche fosse vero?
e) ma e' cibo diverso! BUGIA!
f) completate voi.

Certo uno puo' mettere sul tavolo 120 euretti e andare al serbelloni, dove garantisco e' ottimo, ma spendere quelle cifre non solo sono tante per molti di noi ma sono tante in assoluto.
Per quella cifra e' facile mi "compro" un cuoco e lo porto dove mi pare.

In compenso e' difficile trovare una VERA trattoria dove si spende poco per davvero mangiando il giusto in cui va anche bene anche lo sguattero che serve dove gli capita e ruzza le posate dove capita.

lunedì, ottobre 18, 2010

Get The facts

Di Microsoft non ho mai avuto un gran rispetto.
Non tanto per i software ma per la lurida faccia tosta.
Se MS-dos era arretrato ma alla fine a forza di update non era male, stiamo parlando di un affare paleoinformatico perche' continuare a proporcelo fino al 2002 spacciandolo per un affare 32bit?
Ma soprattutto, visto che le riviste non scrivono bugie tutte uguali se non "dirette" perche' proseguire su di una strada cieca?
Comunque, a parte MS-dos 3.31, mi ritrovo catapultato nel mondo MS nel 2003 con XP. Le bugie su questo BUNDLE (NT+win) si sprecano e sono quasi sempre a favore. Una rivista prende una cantonata? e' sempre a favore.
Che caso.
Anche quando la stessa MS dice che non si puo' fare...
Questo per dire che MS e' sempre stata sopra le righe da punto di vista del marketing.
Da qualche hanno, dopo aver svilito commercialmente l'ottimo OS/2, si ritrova nella situazione di competere non in ambito consumer o PMI ma in un ambito che prima era di SUN, IBM o bull.
Un ambito dove se dici che 32bit non servono ti scoppiano a ridere in faccia.
Nel frattempo questi "grandi" hanno avuto i loro problemi finanziari, Sun non e' piu' il dot di dot com, ibm ha subito l'attacco dei pc, Cray ha defenestrato Seymur.....
Come ricostruire la faccia a MS quando e' conosciuta giusto per i fasti di MS-dos, alias Win95?
Cosi' nel 2004 vengo infastidito da una serie di pubblicita' con questo slogan:
Get The facts
Ovviamente non ha bisogno di essere tradotto, sia perche' chi mastica l'IT l'inglese lo conosce, sia perche anche una traduzione alla carlona restituisce un buon valore: Capisci la situazione o ciapa i fatti sono comunque buon valore mediatico.

Capiamo la situazione ancora di piu'.
L'erosione nel mercato e' oggi prevalentemente LinuX, SCO e' diventata una sciacquetta, Solaris un prodotto di nicchia, AIX secondario, UltriX iriX e le varie X hanno capito che era inutile proseguire un affare da solo e spesso si sono alleate con l'alternativa free poiche' era l'unica in grado di competere.
Cosi' nel fiume LinuX, nato da pochi smanettoni, sono arrivate competenze tipiche dei grandi sistemi nei quali MS non e' mai entrata.

MS decide di entrare nel soffitto di cristallo, ma ovviamente ci sono delle problematiche: oracle e gli altri sono ben piazzati e MS nei CED viene considerata una barzelletta.
Basta chiedere a CARIPLO, al passaggio in NT hanno passato ANNI ad avere GROSSI problemi di connettivita'.
Non e' un segreto, dopo 3-4 anni a non riuscire a fare i versamenti in filiale, e in tutte le 6 filiali che visitavo, ho cambiato banca. Settimane intere offline, quando poi da 3.5 passarono al 4, e al 5 il delirio!. Nel periodo hanno dovuto cambiare i client 2 volte: la prima pensavano che quelli vecchi bastassero, la seconda che quelli nuovi non erano abbastanza strong.
Non sono stato l'unico a mollare Cariplo per questo motivo,.
Ovviamente non l'unica motivazione per me, ma ha un suo punteggio.
Quando vedo in una banca win+explorer e msn do -10punti a quella banca.
vediamo cosa dice MS
"1997:Qui Cariplo Home Banking, lo sportello telematico che consente di svolgere operazioni direttamente da casa"
Peccato che nel 1997 non funzionava tanto bene, anzi.
Comincia a funzionare, in maniera un po' complicata, intorno al 2003. Per una serie di motivi uno dei conti aziendali era ancora sulla piattaforma cariplo.
Nel 2004 cessiamo i rapporti con la banca e chiudiamo i anche i 2 legati alla stessa piattaforma (un'altra banca del gruppo). I motivi?
NON ERANO IN GRADO DI GESTIRE IN TEMPI STRETTI alcuni movimenti, Colpa dei computer disse il DIRETTORE.
MS considera CARIPLO un successo. Due direttori di cariplo NO.
Io, per quanto vale, NO.
Chissa' cosa considera un insuccesso!!!

Get The facts
La campagna e' cosi' fatta: una faccia imbesuita di un capoqualcosa che ci informa che la sua azienda appena passata a Windows ci informa che RISPARMIERA' un tot %, che sara' cool, e uptime.
Se sentute la puzza di bruciato nel parlare al futuro siete con me!

1)Tutti i sistemi informatici finiscono per avere qualche problema e dichiare i costi prima di un anno o due dalla messa in servizio e' di per se' fuorviante.
2) il fatto che ci sia un faccione della duracell o della Anas mi fa pensare che si sia operato una bustarella o una riduzione consistente dei prezzo della licenza. Se cosi' fosse vuol dire che il prezzo non e' allineato.
3) vediamo alcune dichiarazioni.

Get The facts
Banca Intesa sceglie Microsoft Exchange per razionalizzare la propria infrastruttura di messaggistica

Come? non gli e' bastato?

Get The facts
Il quotidiano torinese migra da Novell ad un'infrastruttura di rete integrata in un'architettura Windows Server 2003 ad alta affidabilità e sicurezza, ottenendo una migliore fruizione dei servizi esistenti e ponendo le premesse per una nuova fase di sviluppo applicativo

Aspetta, la stampa e' quella che ha pubblicato la storia della connessione alieni-onu?


Get The facts
"azienda" che vende in 20 paesi abbandona e il sistema di posta Linux, non più in grado di sostenere le caselle postali degli utenti, e passa a Microsoft Exchange!

Allora parliamo di una azienda che per evitare di pagare 1200euro si e' fumata i nostri prototipi. E poi di che sistema parliamo? un 386? un pentium? Ha problemi per 1200 euro!
Perche' a quanto mi risulta una certa GMAIL usa un sistemino LinuX per gestire MOOOOOLTE piu "MEIL", circa un milione di volte tanto. hanno regalato il server pur di usare MS?

Get The facts
Accenture ha migliorato i sistemi, uniformando la sua IT all'organizzazione e al funzionamento delle sue applicazioni a livello mondiale sulle tecnologie Microsoft, la creazione di un ambiente tecnologico più flessibile, conveniente e semplice che mai.

Accenture ha una join venture con MS.
Sarebbe come dire che fiat non usa le WV per spostarsi all'interno dei suoi stabilimenti.

Get The facts
La Borsa di Londra riduce i tempi di distribuzione delle informazioni da 30 a 2 Millisecondi
Nell'ambito della sua strategia finalizzata all'espansione, la Borsa di Londra aveva bisogno di una soluzione scalabile, affidabile, versatile e ad alte prestazioni per sostituire il sistema obsoleto che utilizzava per le transazioni azionarie.

Qui ci sarebbe da ridere un pochino:
una soluzione scalabile?
affidabile?
ad alte prestazioni?
dopo aver sostituito il sistema obsoleto, che essendo tale andava cambiato, pur mettendo dei serveroni nuovi di pacca il servizio e' divenuto cosi' scadente che stanno passando a LinuX.



Come dicevo non e' che considero server 2003 una chiavica, se installato correttamente per PMI non funziona neanche male. Se poi sistemassero un po' di cose bizzantine e togliessero il supporto per i joystick ne sarei grato. La mmc e' decisamente poco coerente come schermate. 5 utenti sono pochi per il prezzo chiesto.
Il roaming dell'utente e molte cose sono carine.
In molti casi e' una soluzione ideale.
PERO' con un marketing cosi' aggressivo, un supporto INESISTENTE, se non pagando colossali cifre, posso tranquillamente affermare che il prodotto diminuisce l'attrattiva perche' mostra un'azienda poco seria che gioca su bugie.
Certo la pubblicita' deve dire i vantaggi e non gli svantaggi. Bisogna tacere i problemi...
MA
MA smerdare "altre tecnologie" usando delle mezze verita', instillando dubbi sulla serieta' degli altri, puntando il dito non su problemi che GLI ALTRI hanno, perche ne hanno, ma su cio' che ci si inventa che abbiano o sparare cifre che non hanno fondamento certo e' da GENTE POCO SERIA.

A me vengono paura, sospetti, incertezza e dubbi sulla qualita' di quello che faccio quando devo lavorare con aziende poco serie.
a Voi no?

venerdì, ottobre 15, 2010

McDonalds


Penso che la gente sia contenta di essere un consumatore, non vedo perche' altrimenti prendere continuamente posizioni verso simboli che non interessano a nessuno.
Ancora ni mesi di luglio, agosto e settembre leggo ANCORA della presunta violenza di McDonalds.
Che noia!
Per quanto non sia un fan del McD non vedo dove sarebbe il problema: fare panini con polpetta non mi sembra che debba rientrare in un qualsivoglia scandalo.

Il cibo e' pessimo? Bah, puo' anche darsi, ma MILIONI di persone tutti i giorni affermano, mangiando nel bar McD, che non e' vero. Certo che possono sbagliarsi tutti, ma vorrebbe dire anche che A LORO NON INTERESSA, va bene cosi'!!

La carne mi dicono e' pompata, estrogenata e le mucche vengono trattate male. Anche qui e' un dito puntato male. Se guardate BENE molti dei fornitori di carne sono gli stessi della GDO. Alla gente PIACE COSI'. Gia', la stessa azienda che vende le scatolette di carne che tanto piacciono in estate e' la medesima fornitrice del frigo degli italiani, il ricomposto di polli al bancone della GDO, robe come le spinacine, tocchetti di pollame impanati &c provengono dallo stesso fornitore. Non solo piace mangiare McD in piedi ma piace mangiarlo anche a casa.

Un amico mi ha portato in una rinomata steak house dove la mia bisteccona di quasi un Kg, discreta devo dire, proveniva dallo stesso fornitore GDO-McD. Sicuramente sono tagli diversi e livelli diversi di PRODOTTO ma se si deve puntare il dito che si punti su chi produce....

Qual'e' il vero problema di McDonalds?

Che vende polpette schifose? No, altri che vendono prodotti similari non vengono additati. Alcuni panini di stazioni ed aeroporti sono peggio.
Che sfrutta i dipendenti? No, ad altri che usano tecniche simili non vengono sfasciate le vetrine.
Che fa male avere tutti quei grassi che usano nel panino per renderlo appetibile come dicono? se una persona una volta al bimestre mangiasse dalla big M non sarebbe un problema. Cosi' come invece e' un problema per un vegano. Persino big Mahatma descrisse di alcune difficolta' oggettive derivanti dalla sua dieta incompleta.

Che fa male mangiare le patatine di McD che i detrattori non vedono neanche, concentrati sul simbolo della polpetta? Gia' un frequentatore abituale che si pippa tonnellate di patatine fritte nell'olio motore (assai peggio della citata polpetta) e quando e' a casa viaggia di olii che la dizione corretta sarebbe "lampanti" venduti nella GDO andra' in contro a qualche problema.

Ma gli altri bar usano tecniche diverse per fare le patatine? NO. e non sembra che sia un problema. Forse cominciamo ad intuire che non e' un problema di cibo.

A questo punto cosa rimane di diverso in un barettino (non chiamiamolo ristorante, per carita') sfigatello (con poca scelta, non sempre pulito e spesso odorante di fritto) di McD?

McD rappresenta anche la capacita' imprenditoriale americana determinata e forte: i polpettari e peracottari locali non possono competere con un organizzazione curata nei minimi dettagli.
McD rappresenta l'americanizzazione delle cose, la cura maniacale, la standardizzazione delle cose e l'industrializzazione della catena alimentare.

Cose brutte, certo, ma immaginate che oggi senza l'industrializzazione persino la frutta non sarebbe possibile: le api non sono in grado di volare da sole all'interno di campi cosi' grandi e debbono essere trasportare in autobus... Niente api niente impollinazione.
siamo in tanti e mangiamo in tanti.

McD rimane un bar sfigato dove fanno polpette nei panini, patatine fritte, e pezzetti di pollo conditi all'americana e con sottilette di formaggio.
Se piace il gusto, e piace a giudicare dal sell out, e' semplicemente un polpettaio, non diamogli una bravura che non possiede.
Se non ci piace continuando a indicarlo come colpa di tutti i mali non si fa che accrescere la sua popolarita'.

Dico qualcosa di sbagliato?

Io invece guarderei, nel prox post, ai NOSTRI panni sporchi.

lunedì, ottobre 11, 2010

domenica, ottobre 10, 2010

qualcuno capisce



National Geographic, tra le riviste più famose al mondo, propone ai suoi lettori la collezione completa di tutti i numeri mai usciti, dal 1888 ad oggi, in un solo hard disk esterno, marchiato con il famoso logo.
L'hard disk ha una capacità totale di 160 GB, dei quali 100 sono liberi, per circa 200 dollari.
Probabilmente non sara' un grande successo: il prezzo e' buono.

sabato, ottobre 09, 2010

WoW


Sulla carta questa e' oggi la reflex con il sensore che ha la maggior risoluzione esistente ben 15Megapixxeloni!
Giusto im vena di confronti la canon eos1 mk III si ferma a 8-10 circa.
Ma cio' non basta, per saziare il sensore della canon occorre un obbiettivo da 40megapixel mentre questo ne abbisogna di uno da solo 30.
In soldoni, in molte situazioni, sempre che non ci siano altre problematiche date dallo sviluppo dell'atipico sensore, questa avra' una risoluzione DOPPIA della canon...
OBBIETTIVI PERMETTENDO

Poi, al di la di tutte le facili stupidate che scrivo... VA PROVATA essendo una scommessa ingegneristica. Almeno questa e' una vera novita'.

lunedì, ottobre 04, 2010

Mi che beddo sputtanare!


Alcune entita' si spacciano per qualcosa che dovrebbe aiutare i consumatori.
La cosa divertente e' che alcune vogliono apparire come cavalieri senza macchia ne paura e per darsi quest'immagine assalgono tutto e tutti spalmando feci su tutto cio' che appare come piu' o meno dominante.
Altre dicono di aver la verita' rivelata in mano, ma quando si parla di tecnica haime' non si possono dire stupidate, esse appaiono come prova dell'inadeguatezza e mostrano come l'impreparazione quando regna sovrana sottolinea che anziche' poter aiutare non sono altro che l'ennesima entita' atta a cercare di carpire la fiducia.


Panasonic, un'azienda che e' meno marketing driven di altre, produce una videocamera 3D: nulla di speciale un banale aggiuntivo ottico afocale con 4 specchi (o simile) come esistono dall'inizio della storia della fotografia. Qualcuno puo' ricordarsi dell'aggiuntivo zenith da montare sull'Helios 58mm della 122, un oggetto che e' in circolazione da almeno 40 anni.
Il package ha una sua ragion d'esistere: sicuramente un camcorder dedicato avrebbe potuto avere piu' flessibilita' nel 3D ma avrebbe precluso la possibilita' di un decororoso uso in 2D. La scelta quindi e' condivisibile: il massimo delle prestazioni in 2D e discrete sperimentazioni in 3D

Altroconsumo la stronca miseramente, manco fosse una videocamera 32X.
Premettendo che non ho provato il camcorder in questione, vediamo cosa si imputa ad un'affare dotato di triplo MOS, uno zoom non eccessivo (12X, preferivo un 8, ma ultimamente...) e SD (la cosa al limite da condannare).

Cosa dicono i sacerdoti:

"I risultati delle nostre prime prove sull’apparecchio sono piuttosto scoraggianti: impostare le funzioni per girare in 3D è operazione piuttosto laboriosa"

Gia', e' il motivo principale del fatto che il 3D in 150 annetti non ha sfondato.


"3D Conversion Lens... abbiamo trovato la procedura di set up lunga e laboriosa."
Evidentemente non avete mai provato il 3D....


!Lente 3D da perfezionare difetti della lente sono ancora troppi: è una lente passiva e ha un fuoco fisso!

In primis e' un aggiuntivo, e da che mondo e' mondo gli aggiuntivi afocali zoom sono una boiata pazzesca, per fortuna non lo e', ma forse non ne avete mai provato uno.
Non ha un fuoco fisso, non lo possiede proprio! e' un aggiuntivo AFOCALE!
Altro sbaglio e' confondere fuoco con focale.
Un errore antico per la rivista come quando vendeva un giocattolo a fuoco fisso come se fosse stato autofocus.

"e per questo non permette di usare lo zoom durante le riprese. "

Dopo che qualcuno ha insegnato ai peones a lamentarsi di tutto figuriamoci se lasciavano lo zoom attivo con possiblita' di vignettare...
Cmq se si vuole ottenere una qualita' alta l'aggiuntivo deve essere progettato per un percorso ottico preciso, una singola focale... la stessa della vecchietta russa, 58mm!


"L’oggetto da filmare deve distare almeno 1,2 metri dallo schermo "

L'oggetto al limite deve stare ad almeno 1,2 metri dal piano focale!
Questo accade perche' ESSENDO UNA RIPRESA IN 3d la distanza interfocale farebbe si di trovarsi in presenza di una serie di errori. Ricordiamoci che non stiamo parlando di un affare con MOOOlte regolazioni per dei tecnici ma un'oggetto pensato per il mercato consumer.
La meta' di tutte le macchine fotografiche vendute sul pianeta hanno lo stesso problema...


"e una volta che la lente viene smontata e si torna a girare in 2D bisogna ricordarsi di reimpostare lo zoom "
Accidenti inquadrare e' difficile! Pensa che la maggior parte delle compattine digitali resetta la focale tutte le volte che le si mette in tasca: da strapparsi i capelli! Lo fanno anche molte reflex.


"Infine la 3D Conversion Lens è ingombrante e pesante, e perciò scomoda da portare in giro."

Dal momento che mi sembra che non ci siano possibilita' di fare altrimenti, non e' che costui e' uno che dice che le foto fatte con i cellulari sono belle?
Due ottiche doppia dimensione!


"Alcuni delle funzioni della Panasonic HDC-SDT750EG disponibili per i normali video sono inutilizzabili con la Conversion Lens: solo per citarne alcune, si disabilitano lo stabilizzatore ottico, l’ottimizzazione dell’esposizione, il controllo intelligente della luminosità e del contrasto e le tecnologie di riconoscimento dei volti."

Come sopra, su di un aggiuntivo non e' il caso di fare certe cose, e poi se qualcuno che compra una videocamera HD ha bisogno delle tecnologie di riconoscimento dei volti e' meglio che i soldi li usi per un corso di fotografia.


"3D senza alta definizione Per creare immagini tridimensionali la lente “speciale” trasmette alla videocamera un’immagine sdoppiata in formato side by side e per questo i video non possono essere girati in alta definizione."

Se uno desidera tanto la qualita', la definizione ed il 3D puo' comprarsi una di quelle antiche staffe e acquistare 2 camcorder. Certo non ha piu' un apparecchio compatto, facile da usare ed economico. Altra possibilita' e' usare un camcorder PRO, del peso di moooolti Kg e sicuramente poco maneggevole e facile da usare come questo.


" Il produttore inoltre pone ulteriori limiti: per ottenere riprese 3D di buona qualità è preferibile girare in orizzontale, non avvicinarsi troppo all’oggetto ripreso, muovere lentamente il dispositivo, evitare movimento bruschi quando si riprende camminando o si è a bordo di un veicolo"

Questo non e' un limite del CATTIVO produttore ma di Dio (o chi per esso, ma mi sembra piu' in tono l'Onnipotente), salvo che vogliate nauseare tutti visto che abbiamo gli occhi in orizzontale. Oltretutto sono regole che e' buona norma osservare anche in 2D.
Fatemi capire, perche questa e' molto grossa, provate un camcorder 3D ed OSATE dire che dovrebbe riprendere messa a 90 gradi? con le persone che camminando salgono anziche' andare a sinistra? E vorreste che il 3d continuasse ad andare a 90 gradi rispetto alla macchina?
Non avete mai notato che sulle attrezzature 3d ci sono spesso piu' livelle a bolle che mirini?


" Usando gli appositi occhialini in dotazione con la tv, gli effetti tridimensionali sono visibili, ma la loro qualità cambia molto in base all’oggetto ripreso: è nettamente migliore per le vedute panoramiche in esterni, mentre peggiora per i campi medi o i primi piani."

Aho! mi viene il dubbio dopo aver letto sopra che costoro comprano un oggetto, senza aver mai fatto grandi riprese, pretendono di tirar fuori AVATAR che ricordo usava un parco di macchine cosi' complesso da perderci la testa. L'immagine la riprendera' anche il triplo MOS ma la fa il manico.
Quando avevo 15 anni le mie riprese 3D furono molto deludenti ma sono sicuro che oggi, a 30 anni di distanza, se le rifacessi, avrebbero un risultato diverso ma NON per l'attrezzatura.


"Addirittura pessima la qualità per i video girati in interni, a causa della difficoltà delle piccole lenti che gestiscono la ripresa stereoscopica a usare la quantità di luce a disposizione."

Prima si lamenta che la lente e' grossa da portare in giro, ora si lamenta che e' piccola e la vorrebbe piu' grossa. Decidersi, no?
A me fa ridere, a voi?
Fino a prova contraria per una BUONA ripresa in inteni si debbono superare i 1000lux: il pieghevole panasonic parla di 1400: quanta era la luce?
Casa mia e' diversa dalla tua, e' un test o e' stata provata dalla cuggina che fa il video al moroso senza illuminatori con la roba cinocoreana comprata a 200 euro al supermercato e per questo "sa usare la telecamera"?

"Insomma, paragonando i risultati con i normali video 2D girati con la stesso apparecchio la differenza qualitativa è evidente: la funzione 3D è ancora allo stato sperimentale e la camcorder Panasonic ci sembra il prodotto pioniere di una tecnologia che necessita ancora troppi perfezionamenti."

I perfezionamenti ci saranno senza alcun dubbio, come invece mi sovviene sulla competenza del redattore.
E qui i casi sono 3
Svista? Molto grave ma sopportabile una tantum
Ignoraranza? GRAVISSIMO il fatto che ci sia la prova!
furbizia? Tanto grave da considerare la rivista una minaccia per i consumatori.
Che ne pensate?


Dagli strafalcioni mi sovviene il sospetto che l'apparecchio sia ottimo, soprattutto in virtu' del prezzo e dimensioni, e il testante non sappia neppure cosa sia una centrica, baubau di un complesso cosi' complicato.
Mi viene voglia di provarla.