domenica, maggio 04, 2008

full HD: Full Hard Destroy?









È molto divertente, per quanto ti faccia rivoltare le budella dal nervoso, vedere i clienti che entrano nei negozi con la bocca piena di parole tecniche che vengono vomitate fuori come da una bocca di una mitragliatrice: in sequenza e senza un significato singolo.

Qualche mese fa la parola gettonata era HDMI, il sistema anti copia, non solo visto come panacea a tutti i mali della qualità di visione ma anche della superiorità di immagine ottenuta dal possedere una versione anziché l'altra del mitico LUCCHETTONE SPAZIALE a pagamento.
Dopo aver espresso, e pagato, questi desideri è ancora più brutto vedere degli adulti che picchiano i piedi come dei bambini perché il loro videoregistratore, hard disk più o meno integrato in altri apparecchi o altri oggetti similari non funzionano se non ricevono la chiave apposita come desiderato dall'acquirente.

Poi, complice una discesa di prezzo non indifferente, la parola d'ordine è diventata full HD. Non è importante che televisore sia uno schifo ma è importante che possieda la mitica parolina, anche in questo caso panacea di tutti i mali.
Come abbiamo già visto se guardiamo il 90% dei contenuti in una risoluzione il pannello dovrebbe essere in quella risoluzione: PAL.
Così si è passati dalla situazione in cui si è snobbato il 576, a quella in cui si sta snobbando qualsiasi risoluzione sia inferiore a 1080.
Lasciando un attimo perdere il fatto che l'eventuale scaling (e non lo considereremo per il resto del post) è molto più oneroso su di un pannello più performante, ci sono altre cose da considerare ridicole.
Visto che la scritta full HD è più libidinosa di qualsiasi altra cosa come: un televisore più grosso, un televisore migliore e una marca migliore rispetto a "bidoncin"..... il risultato è che il cliente è disposto a devolvere più soldi per questa caratteristica che per qualsiasi altra e quando chiedi la distanza di visione rimane basito del fatto che il famoso 27 o 32 pollici vengano visti a una distanza di 4 o 5 m.

Che siano tutti giovani aquile?
No, tanti portano occhiali e spesso strizzano gli occhi al compilar l'assegno.


"Il potere risolutivo di un sistema ottico è definito come la capacità del sistema stesso di produrre due punti immagine che vengono percepiti e analizzati come separati....." " .....in relazione anche alle caratteristiche della retina ha permesso di stabilire che la risoluzione massima è approssimativamente quella citata da Snellen cioè due tratti per essere distinti devono essere separati da un primo d'arco."

"Secondo Snellen la “visione normale” è la capacità dell'occhio umano di riconoscere un ottotipo quando esso sottende 5 minuti d'arco e quindi discriminare un singolo tratto della dimensione di 1 minuto d'arco."

Voila' abiamo la capacita' "normale" della fovea.

Grazie alla matematica "base" sappiamo, grazie alla teoria dei seni, a che distanta il pixel non e' piu' distinguibile dai suoi vicini e quindi e' inulile spendere per aumentare la risoluzione o e' assurdo allontanare il TV.

Tornando al nostro cliente del 32" scopriamo che in fullHD lo deve vedere a circa un metro e mezzo, altrimenti un pannello considerato dal nostro mastica-parolacce un'offesa alla sua presunta intelligenza, 840*576, si vede alla distanza a cui lo ha piazzato 5 metri, nella stessa maniera. ANZI. A quella distanza un 80" hd e ridi va mooolto meglio di un 32"FullHD.


Minimo minima distanza di visione: sotto questa distanza in centimetri non percepiremo piu' lo schermo integralmente.

Full HD Hd ready PAL + NTSC: distanza in centimetri oltre la quale non percepiremo piu' la risoluzione del pannello.

pollici
Minimo Full HD Hd ready PAL + NTSC
14 22 55 78 120 176
20 31 79 111 171 252
26 41 103 145 223 328
30 47 119 167 257 378
32 50 127 178 274 403
37 58 147 206 317 466
40 62 159 223 343 504
42 66 166 234 360 529
46 72 182 256 394 580
50 78 198 279 429 630
80 125 317 446 686 1008

16 commenti:

Anonimo ha detto...

Ti seguo con una certa costanza, ma questa volta, da profano, non ho capito molto di quello che hai scritto: lo potresti rispiegare in modo semplice e sintetico?
Grazie e un saluto
Fripp

Anonimo ha detto...

se sei troppo lontano e' inutile che compri un pannello con un fantastiglione di punti oppure un BD. Tanto il tuo occhio ha dei limiti fisici.
Spesso e' meglio il BUONO e non il TANTO

Alex ha detto...

Di lavoro in questo momento della mia vita vendo TV ed ho apprezzeto tutto quello che hai detto. Parole quasi sacrosante. Ma spiegalo te ai clienti che il 90 % delle pubblicità gli sparano cazzate nel cervello...a volte anche di fronte all'evidenza...il problema è che fino a quando non cambieranno le specifiche dei contenuti vedremo bene solo i dvd blueray dei film di animazione e i giochi per Play3 che sono gli unici in 1080p reale...i9l resto è fuffa...
saluti
Alessio

Anonimo ha detto...

Puo' darsi che io non abbia capito bene, pero' la tabella a me dice che:

.la distanza minima e' quella che permette di vedere tutto lo schermo riempiendo il campo visivo completamente;
.le colonne sotto gli standard indicano le distanze massime dalle quali e' possibile distinguere tutti i dettagli descritti dalle relative risoluzioni (secondo il principio dell'angolo di 1 grado d'arco descritto da H.Snellen);

Ne deduco che:
1. piu' alta e' la risoluzione restituita dallo standard e piu' mi devo avvicinare allo schermo per apprezzare i dettagli
2. piu' grande e' lo schermo e piu' mi posso allontanare per riempire l'angolo di visuale

e di conseguenza per avere entrambe le cose combinate per ottenere la migliore visione devo fare in modo che la differenza fra 1. e 2. sia il piu' possibile ridotta.

Questo lo si ottiene, fidandosi dei numeri in tabella, sempre avendo la risoluzione massima cioe' con lo standard FullHD.

Mi sfugge il punto di congiunzione con il discorso fatto da te.

Comunque sia, interessanti le tue dissertazioni, con le quali concordo in massima parte.

AT

Nicksoft ha detto...

Ciao, per capire un po' che cosa incontra in internet un potenziale acquirente di televisori HD ti consiglio di leggere questo articolo "tecnico" di Kataweb :
http://canali.kataweb.it/kataweb-itech/2009/07/22/tv-full-hd-hd-readycose-e-cosa-compro/

Ci sono diversi punti che mi rendono parecchio dubbioso, es. :

"più pixel e linee corrispondono ad una maggiore nitidezza delle forme e brillantezza dei colori. In poche parole: definizione dell'immagine."

Non specificano nulla infatti sulla distanza di visione...

ciao!

blu-flame ha detto...

kataweb.it e' motorizzato da chi dice che la luna e' un pianeta e gli aerei vanno piu' veloci della luce...
Ti meravigli che "la repubblica" dica ste vaccate?

Per AT, non si deve stare troppo vicino quindi la risoluzione idonea fino al 40/50 e' la vecchia 576i.
Il 1080 e' buono oltre gli 80 e' ottimo dopo i 150....

Anonimo ha detto...

Caro blue-flame, scusa se posto un commento dopo due anni dall'articolo originale. Ho trovato un link di un simpatico saputello che puntava al tuo blog e mi sono letto un po' di fuffa.

Devo dire che sei sbarazzino come pochi, ne sai, ma caspita quanto esageri...

Certa gente si fida ciecamente delle pubblicità per pecoroni ma tu ti fidi ciecamente di tabelle magari redatti nel primo rinascimento.

Credo che certe cose vadano anche provate e vissute...
Non so quanti decimi tu abbia agli occhi, magari sei miope e non porti gli occhiali (per risultare ancora più sbarazzino) ma quella tabella mi pare leggermente esagerata:

Secondo quella tabella da 3 metri di distanza (la mia) con un 32" (il mio tv) non potrei nemmeno apprezzare tutte le caratteristiche del pal liscio figurarsi un hd ready... io ho un hd ready e ti assicuro (sono un grafico 2D/3D molto attento a queste cose) che la differenza fra il segnale lisco PAL e un qualunque canale Sky HD anche con un bitrate non incredibile si NOTA eccome!

Vedrei molto più realistica una tabella che mi diche che da quella distanza su quella dimensione non vedo differenze fra 720p e 1080p, ed è l'esatto motivo per cui ho preferito risparmiare comprando un hd ready che aveva anche alcune features in più.

Altre cose di esagerate ne ho lette diverse nei tuoi post... dai come la pubblicità del canale sky hd dove ti fanno vedere nella metà sinistra dell'immagine un esempio di gran lunga peggiore del PAL e nel riquadro destro un segnale PAL. Quella è la prima pubblicità intelligiente di Sky in ambito HD.
Quelle pubblicità non sono nate per essere streammate a chi ha già un tv/decoder hd, altrimenti a che servono? Pensi che vogliano convincere un utente che possiede già il prodotto a comprarlo?
Quelle sono per un target di utenti SD.
Le pubblicità precedenti su un rig SD ti mostravano immagini alla microcosmos ma ovviamente con un segnale PAL e ti dicevano "visto che roba l'hd?".

Quella pubblicità cerca di mostrarti a grandi linee la differenza che ccorre fra sd e hd, riducendo di 4 volte la risoluzione a sinistra e mantenendola in pal a destra, come fosse lo zoom di un'area di un tv hd. Quello che conta per fare paragoni è il rapporto ti pare? Altrimenti in quale altro modo puoi fare capire a un utente sd only la differenza? Suvvia fai il fighissimo ma certe cose sono ovvie.

E ancora il tuo odio per tutti i filtri che le case produttrici implementano per riempirsi la bocca e fare a che ce l'ha più lungo... Contrasto dinamico? E' stupido, funziona male, lo disabilito! Motion plus si inventa le immagini e mi sta sulle OO? Lo disabilito!

Che le pubblicità siano pompate di parolone per i pecoroni lo sanno anche i bimbi e ci si deve convivere...
Anche qui un po' di tolleranza... la Coca Cola si fa chiamare "La ricetta della felicità"!

O ancora come tutta la gente che è ancora convinta che il proprio cellulare o compattina abbia uno zoom 500x "vero" (non sperare che dicano ottico) e si gasano quando quell'unico pixel viene spalmato su una 13x18 perchè se qualcuno te lo dice riconosci che hanno fotografato il vip di turno da 1km di distanza.

Vabbè io un po' di roba te l'ho scritta, ora sono stufo, spero che la leggerai cmq.

Gino

blu-flame ha detto...

-Certa gente si fida ciecamente delle pubblicità per pecoroni ma tu ti fidi ciecamente di tabelle magari redatti nel primo rinascimento.

La tabella NON E' DEL RINASCIMENTO e anche se lo fosse non essendo stati ancora costruiti occhi bionici....

- ma quella tabella mi pare leggermente esagerata:

Ops, ma quella THX e' anche PEGGIO! :-)

Secondo quella tabella da 3 metri di distanza (la mia) con un 32" (il mio tv) non potrei...

E NON PUOI!!!!!


La differenza fra il segnale lisco PAL e un qualunque canale Sky HD visto con un televisore, coreano magari, non in grado di processare correttamente il pal e' ovviamente a favorissimo della risoluzione nativa...


-Quella è la prima pubblicità intelligiente di Sky in ambito HD.

Fammi capire: meta' ha 1080 e la meta la chiamano pal e' ha una risoluzione di 320 me la chiami corretta o intelligente?


-E ancora il tuo odio per tutti i filtri che le case produttrici implementano .... lo disabilito!

Peccato che non siano disabilitabili e quando lo sono spesso nel farlo insorgono problemi.

in totale non mi sembra di essere "troppo" cattivo con chi dice 42 quando invece e'2...

noaiproblema ha detto...

Tabella e spiegazione che mi lascia perplesso.
Prendiamo l' esempio che posti del 32"
-Pal (576) devo andare a 274 cm. dalla Tv per non accogermi della risoluzione=se stò più vicino vedo i pixel, quindi l'immagine è meno bella perchè invece di essere uniforme ne capto i puntini che la compongono.
-Full Hd (1080) diviene logico che quadruplicando il numero di pixel ferma restando la dimensione dell' area gli stessi hanno dimensioni inferiori. Logico che rispetto alla risoluzione Pal di prima la distanza in cui una immagine non mi sembra più composta da puntini si riduca. La tabella riporta 127 cm. la misura minima. Se vado sotto vedo peggio che se stò più lontano meglio.

Posto che tranne per pochi fortunati, la maggioranza degli ambienti (salotti) vede distanze Tv/divano sotto i 3 metri decisamente meglio un Full Hd (tralasciando eventuali problemi di upscaling) rispetto a qualsiasi altra soluzione attuale.

Un Tv da 50" và ancora bene per i citati tipici ambienti italiani (distanza nopixel indicata a tabella cm. 198!!!)

Correggimi se sbaglio.

blu-flame ha detto...

non sbagli,
ma un divano e' profondo 90cm, davanti ha le gambe del tizio e lo spazio per alzarsi e andare, almeno 90cm.
La maggior parte di case ha un tavolino da te davanti alle gambe (90cm + altri 60cm almeno).
La maggior parte dei tv viene appoggiato su di un mobiletto (60cm) e quindi se e' appoggiato a meta (30cm) o in fondo (60cm).

Quindi 90+90+60 come minimo 240cm ma piu' probabilmente intorno ai 3 metri circa.

Quindi il minimo necessario e' intorno ai 65" ma piu' probabilmente intorno 80" visto che la distnza fra la retina e lo schermo e' quella.

Ovviamente la soluzione piu' elegante e' un videoproiettore visto che un 80" al plasma e' costoso e se non lo appendi ingombrante.

Questo chiarifica perche chi vende un 32" dicendo che e' fullHD e' uno stronzo e chi lo compra pensando che lo sia in ignorante (se se ne vanta un idiota).

noaiproblema ha detto...

Sulle misure ci troviamo. Diciamo in media fra 2,5 e 3 metri la distanza reale posto che le nuove costruzioni con saloni da 4 metri utili son poche.
Concordo anche sull' opinione che si può avere dei tanti che sembrano professoroni pieni di dati e sigle e manco sanno cosa significano o quali siano i pro e contro (ma pure buona parte dei commessi.
Da qui a dare degli stupidi a chi prende un Full Hd da 32" per guardarlo da 5 metri...sei proprio un "brontolone".
Si compra quello che si trova in vendita. Se il Full Hd costa un 10% più di un Hd ready si è disposti a spenderlo perchè si ragiona sempre con l' ottica del progresso che porterà più fonti in alta risoluzione.
Siamo d'accordo che la tecnologia è sempre troppo avanti rispetto ai servizi ma uno non compra un Tv per cambiarlo dopo 1 o 2 anni.
Non mi torna pure il commento su chi spaccia un 32" per Full Hd etc. etc.
Il fatto che sia FullHd o Hdready non è funzione della dimensione della diagonale ma del numero di pixel. Ho un 24" Sharp ma vi sono anche misure + piccole sempre a 1920x1080.
Hanno senso? Si perchè se la Tv è in cucina a meno di 150 cm. la differenza la noto.

blu-flame ha detto...

...sei proprio un "brontolone"
CERTO che lo sono!
hai letto il nome del blog?
:-)

"Si compra quello che si trova in vendita"


Nel 2008 (data del post) esisteva ancora qualcuno che vendeva 576 a prezzo.
A PARI caratteristiche il FullHd costava il quadruplo.
Oggi grazie ai consumatori e' un formato scomparso.

Proprio 10gg fa ho visto un barco di 12 anni fa (all'epoca costava 20.000E) proiettare 130" in 576 (sia da DVD che da BD) con una qualita' che nessun pannello LCD o la maggior parte di proiettori HD si scorda.
Anche a 3m gli scalettamenti non si vedevano.

"Non mi torna pure il commento su chi spaccia un 32" per Full Hd"

Certo che se uno il 32" lo mette in cucina, sul tavolo, a 1.2m va bene visto che un tavolo e' 80*140.
Pero' l'ambientazione dei cataloghi fa pensare che vada messo in soggiorno e sappiamo che in quell'ambiente non puo' essere fullhd.

Ovvero quello strumento in quell'ambiente non permette una visione fullhd.

E' un po come vendere un bruciatore da campeggio con la foto di un pentolone enorme e il tizio che butta la pasta e sulla scatola l'etichetta "full italian pasta 20 persone!".
Peccato che la bombola non dura abbastanza per far bollire l'acqua di quella pentola.
Fa niente se quel bruciatore "potrebbe" attaccato alle condotte del metano o in condizioni particolari (6 bombole e 6 interruzioni di cottura) forse fare la pasta come il tv appoggiato sulle ginocchia permette la visione HD ma non e' idoneo.

Un tv 32" si vedrebbe MOLTO MOLTO meglio a parita' di prezzo 576.
meno processore, meno lampade, meno consumo, meno artefatti tanto pannello in piu'.
Se poi aggiungi che il 99% del visto in italia e' 576 o meno si vedrebbe MOOOOLTO meglio.

noaiproblema ha detto...

"Certo che se uno il 32" lo mette in cucina, sul tavolo, a 1.2m va bene visto che un tavolo e' 80*140."

Te sarai un fortunato con cucina gigante stile una volta. Casa mia cucina fà 360*340 il tavolo 120*80 e la Tv 24" FHD si trova tra 1 e 2 metri max.

"Un tv 32" si vedrebbe MOLTO MOLTO meglio a parita' di prezzo 576"
Olala.. "brontolo"...non ti infervorare che nella foga spari stupidate..e poi mi cade la stima verso 1 mito -)
Tabella, distanza 150, in FHD non mi accorgo dei pixel...con un 576 devo andare a 3 metri per avere la stessa sensazione.
Dirò di più:
-se chi ha stilato quella tabella era sulla falsariga di quelli che hanno fatto quella sulla misurazione delle diottrie (all'epoca eminenti dottori che hanno fatto da test facendo media delle loro capacita di "anzianotti") allora è sballata.
Pure io (penso come te) son al traguardo dei 50, la messa a fuoco a 30 cm. stà peggiorando (presbite) ma all' ultima visita mi han dato 13su 10 e ti garantisco che la differenza la vedo a distanze ben maggiori.
poi:
meno processore (vero ma l' alta definizione è già in uso sul DVBT..e se l' upscaling può fare difetti...i downscaling è decisamente peggio)
meno lampade, (falso per CCFL e Led)
meno consumo (nuovamente falso per i citati motivi, ok per plasma e crt)
meno artefatti (dipende)
tanto pannello in piu' (perchè mai?).

Come ti avevo già indicato in altro argomento corri il rischio di esagerare. L' evoluzione non ci sarebbe senza il cambiamento.

blu-flame ha detto...

-se chi ha stilato quella tabella
La tabella e' stata disegnata da me usando i dati che cito nel post.
La tabella e' valida per una visione di 10/10.

Ovviamente nel tuo fortunato e particolare caso di 13/10 andrebbe modificata. e' un po' come gli 80Kg per persona degli ascensori e auto, se arriva uno da 160Kg contalo doppio.

il downscaling è decisamente piu' facile perche' inventare cio' che non esiste e' piu' difficile che dare una media.
il VPR di barco visto l'altro giorno ti assicuro che lo dimostrava alla grande.

meno lampade in quanto il pixel divenendo piu' grande ha meno "contorno" e transistor (TFT) e quindi piu' luminoso e meno bisognoso di lumen dietro per averli davanti.
tanto pannello in piu' perche avendo speso il 90% in meno nel processore di bordo un 10% in meno di lampadari&c rimangono i soldi per acquistare un pannello piu' performante rispetto a quello gia' piu' performate che posso acquistare avendo scelto un indirizzamento inferiore.
Quindi avro' la possibilita' di comprare un pannello che sara' piu' veloce, con meno diafonia su righe e colonne, con meno zone inutilizzate e piu' contrasto.

Panasonic nel 2009 circa faceva il 21 in 4:3 480 LCD. Tutti gli altri facevano almeno il 720. E' vero che gli altri non erano di marca, tutta robaccia cinocorean ma il prezzo al pubbilco era lo stesso.
E' stato quasi impossibile venderlo un po' perche' 4/3 ma soprattutto perche' non era hd qualcosa.
Peccato che si vedesse MOLTO meglio degli altri nonostante fosse sempre in downscaling.
Dopotutto alla distanza cucina un 21" (55) a un paio di metri e' indistinguibile anche per i fortunelli (invidia della talpa) come te.
A pochi cm i colori erano corretti e coerenti.
Lo stesso accadeva con i 576 da 42" rimasti al plasma che li tiravano dietro a prezzi da rottame ma la gente comprava pessimi LCD da 1080 che non possono vedere 1080 (manca il sinto e l'hdmi non andava con sky)

Riassumendo: aumentare banalmente il numero di pixel non serve molto poiche' porta con se l'aumento quadratico di tante cose: link, disturbi, velocita' delle RAM e DSP.
ma sui parametri di "buona visione" il dato di quantita' rappresenta solo uno dei parametri e una volta che arriva alla sufficienza non e' piu' vantaggioso ma involutivo aumentare la cosa.
L'INVOLUZIONE non ci sarebbe senza il cambiamento.
Buono cambiare ma attenzione alla direzione presa se sono e'furbo da comprare un TV peggiore di qualcosa in vendita a fine anni 90 e va al bar decantando i pixelli & figate della grande spesa permettimi, anche se a te non piace che lo timbri cosi', di nomenclarlo come idiota.
Dopo tutto sono un brontolone, no?

Anonimo ha detto...

Grazie mille, finalmente ho capito qualcosa. Da cercare dei plasma in liquidazione...

Valentino Affri ha detto...

Ciao!...Per caso, mentre mi informavo sulle caratteristiche dei televisori e sulle novità in questo campo, mi sono fortunatamente imbattuto nel tuo blog...devo dire molto interessante e ti faccio i miei complimenti per la tua preparazione.
Ti scrivo perché ho moltissimi dubbi sui televisori, cerco di informarmi piu che posso ma le spiegazioni non sono mai del tutto chiare ed esaurienti.
Vorrei capite quali sono le caratteristiche da tenere in considerazione per un televisore, dato che spesso si fa confusione e la preparazione dei venditori è discutibile.
Plasma o lcd retroilluminati a led?
Quanti pollici? ( distanza occhio schermo 320cm )
Sti maledetti Hz che mettono cosa indicano?(vedo tv 3D da 800hz della samsung! Bha?!) servono veramente o sono superflui? No ho ben afferrato il discorso del PAL ( scusa la mia ignoranza da umile neofita) e i 50hz....in sostanza è inutile aumentare gli hz perche tanto l'occhio umano oltre un certo limite non percepisce?
Se cosi fosse ci pigliano per il culo e allora tanto vale un televisore qualunque?
Infine la risoluzione ( ormai full HD e poca scelta) conviene prenderlo un hd? O tra poco usciranno gli Oled o sti famosi superhd e ultrahd?
Concludo dicendo una cosa ( forse per questo mi coprirai di insulti ) Da un anno collezione BlueRay perche non c'è più megavideo e mi sono rotto le palle di scaricare e cercare link decenti con una qualita umana!
Mi piace avere la mia collezione privata...a mia discolpa inoltre vorrei ricordarti che nei cofanetti ci sono scende inedite, versioni estese, commenti, interviste, documentari e dietro le quinte ( ho preso ilcofanetto del signore degli anelli 15 ore di extra su tolkien e su come hanno realizzato il film veramente bello) ah e poi non e vero che c'è la pubblicita! Solo nelle versioni a noleggio! Comunque e vero mi sta in culo che non si possa mandare avanti l'intro!!!
Il bluray e destinato a essere sostituito nell'immediato futuro? Secondo te la qualita del bluray è discutibile? Non approvi l'hd? Perche dici che la presa hdmi e una cagata? Illuminami su tutto grazie sei il mio santo graal :)